Cynomops greenhalli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cynomops greenhalli
Immagine di Cynomops greenhalli mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Molossidae
Sottofamiglia Molossinae
Genere Cynomops
Specie C.greenhalli
Nomenclatura binomiale
Cynomops greenhalli
Goodwin, 1958

Cynomops greenhalli (Goodwin, 1958) è un pipistrello della famiglia dei Molossidi diffuso nell'America meridionale.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 57 e 62 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 33,4 e 38,2 mm, la lunghezza della coda tra 29 e 34 mm, la lunghezza del piede tra 8 e 10 mm, la lunghezza delle orecchie tra 13 e 16 mm e un peso fino a 20 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

La pelliccia è corta e vellutata. Una zona ricoperta densamente di peli più scuri delle membrane alari è presente tra l'estremità dell'avambraccio, il polso e il quarto dito. Le parti dorsali variano dal marrone scuro al nerastro con la base dei peli più chiara, mentre le parti ventrali sono marroni lungo i fianchi e molto più chiare sulla gola e al centro del petto e dell'addome. Il muso è largo, elevato e piatto sul dorso, privo di pieghe cutanee sulle labbra e con il mento largo e dal profilo arrotondato. Le orecchie sono corte, triangolari, con l'estremità arrotondata, ben separate tra loro e con il margine anteriore ripiegato in avanti. Il trago è corto, triangolare e con la base larga, nascosto dietro l'antitrago, il quale è grande e squadrato, con gli angoli arrotondati. Le ali sono attaccate posteriormente sulla tibia poco sopra le caviglie. La coda è lunga e tozza e si estende per più della metà oltre l'ampio uropatagio. Il cariotipo è 2n=34 FNa=60.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Si rifugia in gruppi fino a 75 individui all'interno di cavità di alberi o edifici. L'attività predatoria inizia solitamente subito dopo il tramonto..

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di insetti volanti catturati sopra specchi d'acqua.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Femmine gravide e che allattavano sono state catturate sull'isola di Trinidad nel mese di luglio.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa nella Colombia, Venezuela, Guyana, Suriname, Guyana francese, Ecuador e Perù settentrionali, Brasile settentrionale e sull'isola di Trinidad.

Vive nelle foreste tropicali decidue e sempreverdi fino a 1.500 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

La IUCN Red List, considerato il vasto areale, classifica C.greenhalli come specie a rischio minimo (LC).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Sampaio, E., Lim, B. & Peters, S. 2008, Cynomops greenhalli in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Cynomops greenhalli in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Tirira, 2007, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Diego S. Tirira, Mamíferos del Ecuador: Guía de campo, Ediciones Murciélago Blanco, 2007. ISBN 9789978446515
  • Alfred L. Gardner, Mammals of South America, Volume 1: Marsupials, Xenarthrans, Shrews, and Bats, University Of Chicago Press, 2008. ISBN 9780226282404

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi