Cynodontidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cynodontidae
Payara.jpg
Hydrolycus scomberoides
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Ordine Characiformes
Famiglia Cynodontidae

I Cynodontidae sono una famiglia di pesci ossei d'acqua dolce appartenenti all'ordine Characiformes endemica dell'America meridionale.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa famiglia è endemica delle regioni tropicali dell'America meridionale. Sono particolarmente diffusi nei fiumi dell'Amazzonia come Rio delle Amazzoni, Rio Negro e Orinoco.

Popolano fiumi, laghi e foreste inondate trattenendosi negli strati superiori dell'acqua.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questi pesci hanno aspetto caratteristico e piuttosto diverso dagli altri Characiformes. La loro caratteristica più evidente è la bocca, molto ampia ed armata di vistosi ed acuminati denti canini. Le pinne pettorali sono particolarmente ampie. La pinna dorsale è piccola ed inserita molto posteriormente, è seguita da una piccola pinna adiposa. La pinna caudale è ampia e tronca, la pinna anale è piuttosto lunga.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Sono predatori che si cibano principalmente di altri pesci.

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Le carni non sono molto apprezzate per cui non sono soggetti a tecniche mirate di pesca professionale. Sono invece apprezzati dai pescatori sportivi (soprattutto gli Hydrolycus) per la strenua resistenza che oppongono alla cattura.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci