Cyathopharynx furcifer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cyathopharynx furcifer
Cyathopharynx 1.JPG
Cyathopharynx furcifer maschio
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukarya
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Teleostei
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Cichlidae
Sottofamiglia Pseudocrenilabrinae
Genere Cyathopharynx
Specie C. furcifer
Nomenclatura binomiale
Cyathopharynx furcifer
Boulenger, 1898

Cyathopharynx furcifer (Boulenger, 1898), unica specie appartenente al genere Cyathopharynx, è un pesce d'acqua dolce endemico dell'Africa orientale appartenente alla famiglia Cichlidae ed alla sottofamiglia Pseudocrenilabrinae.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il corpo è allungato, compresso lateralmente e non particolarmente alto. La colorazione è prevalentemente azzurra nel maschio, più grande, e grigiastra nella femmina. Il maschio presenta inoltre un'ampia macchia gialla sulla testa, sopra gli occhi. Le pinne sono molto allungate: la pinna caudale è a delta, con i raggi esterni molto più lunghi, mentre le pinne pelviche sono blu e nere e terminano in dei filamenti. La pinna dorsale e la pinna anale sono allungate e alte. Non supera i 21 cm[2].

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Gli esemplari adulti di solito vivono in gruppi. I maschi possono diventare molto aggressivi quando, nel periodo riproduttivo, difendono il loro territorio[3].

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di invertebrati acquatici, plancton[2].

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

È un pesce oviparo e la fecondazione è esterna. Inoltre questo è un incubatore orale, cioè gli adulti tengono uova e avannotti in bocca per tenerli al sicuro[2].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

È molto comune nelle acque del Lago Tanganica, nell'Africa orientale, a profondità intorno ai 20 m[1].

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Negli acquari è molto apprezzato per la forma originale delle pinne ed abbastanza diffuso[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Cyathopharynx furcifer in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ a b c Scheda su FishBase.org
  3. ^ http://www.cichlid-forum.com/articles/c_furcifer.php Cichlid-forum, articoli

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci