Cuttino Mobley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cuttino Mobley
Dati biografici
Nome Cuttino Rashawn Mobley
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 98 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Guardia
Ritirato 2008
Carriera
Giovanili

1994-1998
Maine Central Institute
Rhode Island Rams Rhode Island Rams
Squadre di club
1999-2004 Houston Rockets Houston Rockets 436 (7448)
2004-2005 Orlando Magic Orlando Magic 23 (369)
2005 Sacramento Kings Sacramento Kings 43 (765)
2005-2008 L. Angeles Clippers L.A. Clippers 245 (3382)
2008 New York Knicks N.Y. Knicks 0 (0)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Cuttino Rashawn Mobley (Filadelfia, 1º settembre 1975) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cuttino, conosciuto anche come The Cat (il gatto), frequentò l'Incarnation of Our Lord grade school, a Olney sobborgo di Philadelphia. In seguito, Mobley frequentò la Cardinal Dougherty High School e il Maine Central Institute. Dopo l'high school frequentò l'Università del Rhode Island dove condusse i Rams ad un'apparizione nell'Elite Eight nel 1998 NCAA Men's Division I Basketball Tournament.

Venne selezionato nel secondo giro del Draft NBA 1998 come 41 scelta assoluta dai Houston Rockets. Giocò con loro per sei stagioni prima di essere girato agli Orlando Magic insieme a Steve Francis e Kelvin Cato in cambio di Tracy McGrady nel mercato pre-2004-05.

Dopo 23 partite con i Magic, tuttavia, venne scambiato con i Sacramento Kings per Doug Christie. Mobley si piazzò terzo nella lega per percentuali dal tiro da tre nella stagione 2004-05.

Firmò un contratto quinquennale da 42 milioni di dollari con i Clippers il 14 luglio 2005. Si distinse per il suo tiro da tre, nel Clutch City shootout contest a Houston nei suoi anni ai Rockets. Mobley, insieme a Sam Cassell e Elton Brand condusse i Clippers ai play-off 2006.

Il 21 novembre 2008 viene scambiato, insieme a Tim Thomas, con i New York Knicks, in cambio di Zach Randolph e Mardy Collins.

Nelle visite mediche successive allo scambio, lo staff medico dei Knicks riscontra al giocatore una cardiomiopatia ipertrofica; il successivo 11 dicembre 2008 annuncia il proprio ritiro, motivato proprio dall'invalidante (a livello agonistico) problema cardiaco.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 gennaio 2005, la casa di Mobley a Bel Air (California) venne derubata. Il furto ammontava a 500 000 dollari in contanti, gioielleria, e altri oggetti.

Il fratellastro di Cuttino, Daniel Smith, era un ricevitore dei Carolina Panthers nella NFL. È anche cugino del linebacker della NFL John Mobley.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]