Custode degli Annali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella serie di dodici romanzi fantasy La Ruota del Tempo dello scrittore statunitense Robert Jordan, la figura della Custode degli Annali è quella della prima collaboratrice dell'Amyrlin Seat, vale a dire la sovrana delle Aes Sedai e la governatrice di Tar Valon e della Torre Bianca. Essa è la seconda nella gerarchia di tutte le Aes Sedai, ma in pratica non ha più autorità di quella che le viene concessa dall'Amyrlin Seat. La Custode degli Annali (come la Maestra delle Novizie) solitamente viene personalmente scelta e nominata dall'Amyrlin Seat e proviene dalla sua stessa Ajah (i casi in cui ciò non avviene, solitamente indicano la presenza di Amyrlin deboli al momento dell'elezione, che cercano l'appoggio di altre Ajah, ricorrendo a delle nomine esterne alla propria).

Funzioni e Poteri[modifica | modifica wikitesto]

La Custode degli Annali somma nella sua figura molte funzioni e compiti tipici dei funzionari più importanti di uno stato: quella di ciambellano, che cura il protocollo ed i cerimoniali; quella di capo della cancelleria, che cura l'amministrazione; quella di segretario di stato che cura i rapporti con l'esterno; inoltre è l'assistente personale dell'Amyrlin ed è a volte a capo del suo servizio di informazioni.

Per distinguersi la Custode indossa una stola del colore della propria Ajah di appartenenza ed in presenza dell’Amyrlin Seat, negli eventi ufficiali, regge un’asta sulla quale è raffigurata la Fiamma di Tar Valon. Nel cerimoniale è seconda dopo l’Amyrlin e in autorità è pari almeno alle Adunanti. Il suo ruolo però è più amministrativo e di rappresentanza, che propriamente politico, infatti, pur avendo il diritto di assistere alle riunioni del Consiglio della Torre Bianca, non può prendere assolutamente parte alle discussioni e si limita a registrare le decisioni e a far rispettare il protocollo e le procedure (e tra l'altro la Custode non può neppure assistere alle riunioni del Consiglio in assenza dell'Amyrlin).

La Custode degli Annali viene così chiamata perché uno dei suoi compiti principali è la registrazione, archiviazione e custodia di tutti gli atti e documenti che riguardano la Torre Bianca, sia quelli ufficiali, resi pubblici, che quelli che devono restare segreti (e che vengono depositati in uno speciale archivio segreto, il cosiddetto Tredicesimo Deposito, a cui possono accedere, oltre a lei, solo le Adunanti e l’Amyrlin, oltre a pochissime altre sorelle bibliotecarie che ne conoscono l'esistenza).

La Custode, oltre a fungere da primo consigliere e segretario dell’Amyrlin Seat (con il compito di revisionare con attenzione tutti i suoi decreti e poi di controfirmarli), ha inoltre notevoli compiti di rappresentanza, infatti annuncia quando l’Amyrlin si presenta solennemente in un luogo, introduce i visitatori che vanno ad incontrarla (rimanendo quasi sempre presente nel corso delle udienze) e soprattutto generalmente è proprio lei a decidere chi possa avere o meno udienza (infatti il suo ufficio si trova collocato appena prima di quello dell'Amyrlin).

Dal punto di vista strettamente gestionale, la Custode deve guidare adeguatamente il gruppo di sorelle che ha il compito di amministrare la grande città-stato di Tar Valon (questo spiega il grado di abbandono in cui cadde Tar Valon durante l’amministrazione di Alviarin ed il fatto che Leane Sharif, al contrario, mantenesse un servizio di agenti persino all’interno della città stessa, per essere informata tempestivamente di qualsiasi problema) inoltre ha anche il compito di amministrare tutte le altre proprietà e beni della Torre Bianca (beni mobili e immobili sparsi per tutto il continente).

Invece, dal punto di vista di capo del servizio di informazioni, la Custode degli Annali raccoglie le informative selezionate e poi inviate dalle Ajah e quindi le trasmette all’Amyrlin Seat (in questo la Custode può optare a sua volta per una selezione delle informazioni, quindi è importante che vi sia una totale fiducia tra l'Amyrlin e la sua Custode).

Come l’Amyrlin, la Custode deve evitare assolutamente di mostrare favoritismi nei confronti di chicchessia e soprattutto verso la propria Ajah di provenienza, infatti durante il suo ufficio, è per lei altamente improprio considerarsi a pieno titolo membro di un’Ajah, perciò deve mostrarsi distaccata dalla vita precedente, ad esempio non può continuare a vivere nei suoi appartamenti (deve lasciare il settore della Torre riservato alla propria Ajah e trasferisti in stanze a lei assegnate) ed inoltre non è per lei opportuno visitare privatamente alcuna Adunante. La deposizione di una Custode degli Annali richiede lo stesso Maggior Consenso richiesto per la deposizione di una Amyrlin. Una Custode inoltre cessa automaticamente le sue funzione quando la sua Amyrlin muore o viene deposta.

Tra le Custodi degli Annali più recenti si possono ricordare:

Fonti principali al di fuori della saga[modifica | modifica wikitesto]