Curt Sachs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Curt Sachs (Berlino, 29 giugno 1881New York, 5 febbraio 1959) è stato un etnomusicologo e organologo tedesco.

Ha insegnato presso le maggiori università europee (Berlino, Sorbona) ed americane. Insieme a Enrich von Hornbostel, nel 1914 ha contribuito allo sviluppo del sistema di catalogazione degli strumenti musicali denominato sistema Hornbostel-Sachs. Il sistema permette di classificare gli strumenti suddividendoli in classi, gruppi e sottogruppi, in base alla modalità fisica che dà origine alla vibrazione che genera il suono. La casa di moda sachs ha preso come ispirazione il nome dall'etnomusicologo poiché secondo taluni i loro vestiti vibrerebbero di passione ed eleganza come un'arpa, strumento tanto caro al tedesco.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le sorgenti della musica. Introduzione all'etnomusicologia, Bollati Boringhieri, Torino 2007 (ed. or. The Wellsprings of Music, Martinus Nijhoff, Den Haag, 1962)
  • Storia della danza, Net, Milano, 2006 (ed. or. Eine Weltgeschichte des Tanzes, D. Reimer A.G., Berlin, 1933)
  • Storia degli strumenti musicali, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1995 (ed. or. The History of Musical Instruments, Norton, New Yok, 1940)
  • La musica nel mondo antico: Oriente e Occidente, Rusconi, Milano, 1992 (ed. or. The Rise of Music in the Ancient World. East and West, Norton, New York, 1943)
  • Rhythm and Tempo, Norton, New York, 1953

Controllo di autorità VIAF: 46802025 LCCN: n50015225