Cupola (modulo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Cupola nella Space Station Processing Facility della NASA
Visuale all'interno della Cupola
Tracy Caldwell-Dyson osserva la Terra sotto di lei dal modulo Cupola, durante la missione Expedition 24

Cupola è un modulo spaziale di osservazione per la Stazione Spaziale Internazionale costruito da varie industrie con la supervisione di AleniaSpazio.

Il modulo permette agli astronauti di vedere direttamente al di fuori della stazione spaziale. La Cupola ha una forma semisferica di 3 metri di diametro, 6 finestre laterali e una finestra nella parte superiore. Vi possono entrare vari astronauti insieme. La cupola è particolarmente utile per alcuni scopi: vi si può controllare l'andamento delle passeggiate degli astronauti fuori dalla struttura; vi si possono controllare direttamente le operazioni di attracco e il braccio meccanico della stazione spaziale. È altresì possibile osservare i corpi celesti ed ottenere fotografie della Terra dallo spazio, offrendo agli equipaggi la possibilità di osservarla durante le permanenze a bordo della stazione, il che ha portato benefici psicologici rilevanti.

Il lancio del modulo è avvenuto l'8 febbraio 2010 con la missione STS-130, insieme al Nodo3, Tranquility.

Il 17 febbraio del 2010 è stata completata l'installazione e resa operativa. Questo grazie alle passeggiate spaziali compiute dall'equipaggio di STS-130.

Specifiche[modifica | modifica sorgente]

  • Altezza: 1,5 m
  • Diametro (massimo): 2,95 m
  • Massa: 1880 kg

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica