Cucurbita maxima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cucurbita maxima
Buče.jpg
Cucurbita maxima
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Violales
Famiglia Cucurbitaceae
Sottofamiglia Cucurbitoideae
Genere Cucurbita
Specie C. maxima
Nomenclatura binomiale
Cucurbita maxima
Duchesne, 1786

Cucurbita maxima Duchesne, 1786 è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Cucurbitaceae, detta comunemente zucca gialla o dolce.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ha le seguenti caratteristiche botaniche: fusto rampicante; foglie cuoriformi e lobate; fiori grandi di colore giallo con 5 petali; frutti rotondi di grandi dimensioni, a superficie liscia o rugosa di colore verde grigio, giallo o arancione, polpa di colore giallo o arancione.

Varietà[modifica | modifica wikitesto]

Le varietà italiane di zucca maggiormente diffuse sono:

  • Marina di Chioggia, con la polpa arancione;
  • Grigia di Bologna,usata per le marmellate;
  • Mammouth, a polpa gialla
  • zucca Turbante turco
  • Quintale, la zucca italiana di maggiori dimensioni.

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Cucurbita maxima al Castello di Villandry (Francia)

È una coltura da pieno campo. La semina si effettua tra aprile e maggio. I lavori che si effettuano durante la coltivazione sono la sarchiatura, la cimatura e l'irrigazione estiva. La raccolta viene effettuata in autunno e le zucche si conservano a lungo durante l'inverno.

Avversità[modifica | modifica wikitesto]

Le malattie da funghi che colpiscono più frequentemente questa specie sono l'oidio (causato da Erysiphe cichoracearum e dal Sphaerotheca fuliginea), la peronospora (causata da Pseudoperonospora cubensis), la muffa grigia (causata da Botrytis cinerea), il nerume (causato da Alternaria alternata). Tra gli insetti, il parassita più importante è un afide, l'Aphis gossypii.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]