Cucina del Devon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crema di tè del Devon

La Cucina del Devon è la cucina tipica di Devon, in Inghilterra, che ha influenzato ed è stata influenzata dalla cucina britannica.

Essendo il Devon, una contea per lo più rurale con un clima temperato, con piogge frequenti e un suolo fertile, per secoli è stato un esportatore di prodotti caseari di alta qualità, frutta fresca e verdure, carne e pesce, in particolare dopo il XIX secolo con l'espansione della rete ferroviaria che ha dato la possibilità di portare cibo fresco anche nelle grandi città.

Pietanze[modifica | modifica sorgente]

Il pasty è un piatto popolare del Devon e in Cornovaglia, e il più antico riferimento alla ricetta è del 1510 nella città di Plymouth, al confine tra Devon e Cornovaglia[1][2]. A differenza del pasty di Cornovaglia il pasty del Devon non ha la designazione di origine protetta.

Il pudding bianco è un piatto a base di carne di maiale speziata, dove in Devon e in Cornovaglia è conosciuto come pudding di maiale (Hog's pudding;), Ci sono anche versioni delle Midland occidentali della Scozia e di altre regioni[3].

Il Fish and chips rimane ancora molto diffuso nelle aree costiere e di pesca.

Tipico della contea è la crema di Tè del DevonShire, gli scones, la marmellata e le creme raggrumate di cui si pensa abbiano avuto origine proprio dal Devon[4].

Bevande[modifica | modifica sorgente]

Il sidro, conosciuto come 'Cyder' o 'Scrumpy' è la bevanda tradizionale del Devon. Uno dei più famosi produttori di cider del XX secolo fu Whiteways of Whimple del Devon orientale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Devon invented the Cornish pasty in BBC News, 13 novembre 2006.
  2. ^ The Devon Pasty War - 2006
  3. ^ Dartmoor Hogs Pudding
  4. ^ Nigel Slater, Nigel Slater's Devonshire cream tea recipes in The Guardian (London), 22 agosto 2010.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]