Cucina singalese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cucina cingalese)
Kiribath con lunumiris
Piatto di riso e curry

La cucina singalese è una delle più complesse cucine dell'Asia Meridionale. Subisce la forte influenza della cucina indiana meridionale a causa della vicinanza dello Sri Lanka con essa, ma anche di altre cucine essendo stato in passato un grande snodo commerciale delle potenze coloniali. Il riso viene consumato quotidianamente, e si può trovare in ogni occasione, mentre il curry piccante è preferito a pranzo e a cena. Alcuni piatti dello Sri Lanka hanno una notevole somiglianza con la cucina del Kerala (stato indiano meridionale).

Sri Lanka fu a lungo rinomata per le sue spezie. Sin dai tempi antici i mercanti da tutto il mondo venivano in Sri Lanka e portavano la loro cucina nativa nell'isola, e apportano una grande e ricca diversità negli stili e tecniche di cucina.

La cucina nazionale consiste principalmente di riso bollito o cotto al vapore servito con curry. Questo consiste di solito con un curry principale di pesce, pollo, maiale o capra, ma anche altri curry fatti con verdure, lenticchie e curry di frutta.

I contorni comprendono cetrioli sottaceto, chutney e sambol. Il più famoso di questo è il sambol di noce di cocco fatta di cocco mescolato con peperoncino, pesce essiccato delle Maldive e succo di limetta. Questo viene poi mangiato con il riso.

Alcuni piatti[modifica | modifica wikitesto]

  • Hopper
  • Lamprais
  • Koola'ya
  • Pittu
  • Roti

Dolci[modifica | modifica wikitesto]

Bevande[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina