Cucina catalana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Cucina catalana è la cucina mediterranea della Catalogna. Con questa terminologia ci si riferisce anche alla cucina di Roussillon e Andorra. Quest'ultima è simile alle cucine delle comarche di Alt Urgell e Cerdanya a cui spesso ci si riferisce come cucina catalana montana. Fa parte della cucina mediterranea occidentale.

Ingredienti[modifica | modifica wikitesto]

La cucina catalana si affida a ingredienti freschi della costa mediterranea, tra cui: verdure fresche, come pomodori, melanzane, carciofi, funghi e aglio, prodotti del grano (pane e pasta), olio d'oliva, vini, legumi come fagioli e ceci, carne di suino, pollo e agnello, formaggi e molti tipi di pesce, come sardine, acciughe, tonno e merluzzo.

La cucina tradizionale catalana è molto varia e spazia dai piatti a base di pesce lungo la costa, ai piatti a base di carne nella parte interna della regione (infatti la Catalogna è uno dei principali produttori di prodotti suini in Spagna).

La cucina include inoltre molte preparazioni che mescolano dolce e salato, e stufati con piatti a base di botifarra (salsiccia di maiale) e della caratteristica picada, una salsa a base di mandorle, prezzemolo, pane, aglio, olio, sale e pepe, ma volendo si possono aggiungere molti altri ingredienti per renderla più adeguata alla stagione o ai vari piatti della cucina.

piatti[modifica | modifica wikitesto]

Coques, pizzette
Salsiccia di Vic

Salse e condimenti[modifica | modifica wikitesto]

Calçots in salsa Romesco

Dolci e dessert[modifica | modifica wikitesto]

Crema catalana
A xuixo
Panellets (surtido).jpg

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]