Csongrád (antico comitato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comitato di Csongrád
ex comitato
(HU) Csongrád vármegye
Localizzazione
Stato Ungheria Ungheria
Amministrazione
Capoluogo Szentes
Data di soppressione 1950 (riforma amministrativa ungherese del 1950)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°39′07″N 20°15′25″E / 46.651944°N 20.256944°E46.651944; 20.256944 (Comitato di Csongrád)Coordinate: 46°39′07″N 20°15′25″E / 46.651944°N 20.256944°E46.651944; 20.256944 (Comitato di Csongrád)
Superficie 3 569 km²
Abitanti 325 500 (1910)
Densità 91,2 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia

Comitato di Csongrád – Localizzazione

Comitato di Csongrád – Mappa

Il comitato di Csongrád (in ungherese Csongrád vármegye, in romeno Comitatul Ciongrad, in latino Comitatus Csongradiensis o Chongradiensis) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria. Capoluogo del comitato era la città di Szentes.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il comitato di Csongrád confinava con gli altri comitati di Pest-Pilis-Solt-Kiskun, Jász-Nagykun-Szolnok, Békés, Csanád, Torontál e Bács-Bodrog. Situato in una zona completamente pianeggiante, era attraversato dal Tibisco; oltre al capoluogo, le città principali erano Seghedino e Hódmezővásárhely.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Per effetto delle cessioni territoriali sancite dal Trattato del Trianon nel 1920 l'Ungheria dovette rinunciare alla parte meridionale del comitato (regione di Horgos), che passò al Regno dei Serbi, Croati e Sloveni (futura Jugoslavia). Il resto del territorio rimase invece in Ungheria e il comitato seguì ad esistere. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, per effetto della riforma amministrativa ungherese del 1950, il comitato venne infine fuso con quello di Csanád-Arad-Torontál a formare la provincia di Csongrád. La parte serba del comitato fa invece parte della Voivodina.

Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria