Crustle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
 Crustle 
Crustle
Crustle

Nome nelle varie lingue
Italiano Crustle
Giapponese イワパレス Iwaparesu
Tedesco Castellith
Francese Crabaraque
 Pokédex 
Classico 558
Unima 116
Caratteristiche
Specie Pokémon Scogliocasa
Altezza 140 cm
Peso 200 kg
Generazione Quinta
Evoluzione di Dwebble
Stato Primo Stadio
Tipi Coleottero
Roccia
Abilità Vigore
Guscioscudo
Sottilguscio
Legenda · progetto Pokémon

Crustle (in giapponese イワパレス Iwaparesu, in tedesco Castellith, in francese Crabaraque) è un Pokémon della Quinta generazione di tipo Coleottero/Roccia. Il suo numero identificativo Pokédex è 558.

È uno dei Pokémon utilizzati dal capopalestra Spighetto.[1]

Significato del nome[modifica | modifica sorgente]

Il suo nome probabilmente deriva dall'unione delle parole inglesi crustacean (crostaceo) o crust (crosta) e castle (castello) o mantle (mantello).

Il suo nome giapponese, イワパレス Iwaparesu, potrebbe derivare dall'unione della parola 岩 iwa (roccia) con la parola inglese palace (palazzo).

Il suo nome tedesco, Castellum, probabilmente deriva dall'unione della parola latina castellum (castello) con la parola greca λίθος lithos (pietra).

Il suo nome francese, Crabaraque, potrebbe derivare dall'unione delle parole crabe (granchio) e baraque (baracca).

Origine[modifica | modifica sorgente]

Crustle è basato sui paguri.

Evoluzioni[modifica | modifica sorgente]

Si evolve da Dwebble a livello 34.

Pokédex[modifica | modifica sorgente]

  • Nero: I Crustle si disputano il territorio lottando ferocemente. Vince chi distrugge la roccia del rivale.
  • Bianco: Ha una tale forza nelle gambe, che può spostarsi per giorni in zone aride con una pesante roccia sulle spalle.
  • Nero2/Bianco2: Se durante una lotta per il territorio la sua roccia viene distrutta, si fa prendere dall'ansia e diventa più debole.

Nel videogioco[modifica | modifica sorgente]

Nei videogiochi Pokémon Versione Nera e Versione Bianca e Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 Crustle è ottenibile lungo il Percorso 18.

Nelle versioni Nera 2 e Bianca 2 un esemplare di Crustle è presente all'interno della Grotta Costiera. È possibile lottare contro il Pokémon utilizzando lo strumento Acrocongegno.[2]

Mosse[modifica | modifica sorgente]

Come la sua pre-evoluzione Dwebble, Crustle apprendere numerose mosse di tipo Roccia come Frana e Devastomasso. Può inoltre utilizzare attacchi Coleottero quali Forbice X ed Entomoblocco (MT 76).

Crustle è in grado di imparare le mosse MN Taglio e Forza.

Nel Monte Spigolo del Pokémon Dream World sono presenti esemplari di Crustle in grado di utilizzare gli attacchi Contatore ed Nottesferza.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

  • Punti Salute: 70 (max 334)
  • Attacco: 95 (max 317)
  • Difesa: 125 (max 383)
  • Attacco Speciale: 65 (max 251)
  • Difesa Speciale: 75 (max 273)
  • Velocità: 45 (max 207)

Nell'anime[modifica | modifica sorgente]

Il capopalestra Spighetto possiede un esemplare di Crustle, evolutosi dal suo Dwebble nel corso dell'episodio Crisi alla Cava Pietrelettrica! (Crisis at Chargestone Cave!).[1][3]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica sorgente]

Crustle appare in tre carte, prevalentemente di tipo Erba, appartenenti ad altrettanti set:[4][5]

  • Vittorie Regali
  • Esploratori delle Tenebre
  • Confini Varcati (Olografica di tipo Combattimento)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Cilan's Crustle da Bulbapedia
  2. ^ (EN) Pokémon Black 2 & Pokémon White 2 - Interactable Pokémon da Serebii.net
  3. ^ (EN) Episode 723 - Crisis at Chargestone Cave! da Serebii.net
  4. ^ (EN) Crustle (TCG) da Bulbapedia
  5. ^ (EN) #558 Crustle - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) The Pokémon Company, Pokémon Black Version & Pokémon White Version Volume 2: The Official Unova Pokédex & Guide, Piggyback Interactive, 2011, pag. 44. ISBN 978-1906064907.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon