Crumble

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crumble
Un crumble di more e mele
Un crumble di more e mele
Origini
Luoghi d'origine Regno Unito Regno Unito
Irlanda Irlanda
Diffusione Paesi anglosassoni
Dettagli
Categoria piatto unico
Ingredienti principali Dolce: frutta secca, burro, farina, zucchero
Salato: carne, verdure, salsa, formaggio
 

Il crumble è un piatto di origine inglese[1][2] e irlandese. Esistono due versioni del piatto: dolce o salata[3].

La versione più diffusa è quella dolce che viene preparata usando frutta cotta con zucchero e ricoperta da un impasto friabile di burro, farina e zucchero[1]. La versione salata, invece, contiene carne, verdure salsa e formaggio. Il prodotto va cotto in forno fino a quando la copertura diventa croccante. La variante dolce viene servita con crema pasticciera o panna, mentre quella salata viene spesso accompagnata con verdure. La frutta solitamente utilizzata nel crumble, include mele, more, pesche, rabarbaro, uva, prugne e cocco. Alcune volte si possono abbinare alcuni di questi frutti in un solo crumble. La mela e il rabarbaro, per esempio, vengono spesso usati insieme. La copertura può essere preparata impiegando anche fiocchi d'avena, mandorle o altri tipi di frutta con guscio. Spesso viene aggiunto dello zucchero di canna, che caramellizza una volta cotto, oppure frammenti di biscotti e cereali.

La ricetta ha origine in Gran Bretagna nella Seconda guerra mondiale a causa del ferreo razionamento delle risorse alimentari[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ricetta Crumble di mele in Le Ricette di GialloZafferano.it. URL consultato il 5/11/2014.
  2. ^ a b Il crumble, dolce inglese in Alice.tv. URL consultato il 5/11/2014.
  3. ^ Crumble salato di verdure in Donna Moderna. URL consultato il 5/11/2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]