Crotalus mitchellii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Crotalus mitchellii
Crotalus mitchelli (Marshal Hedin).jpg
Crotalus mitchellii
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Serpentes
Famiglia Viperidae
Genere Crotalus
Specie C. mitchellii
Nomenclatura binomiale
Crotalus mitchellii
Baird & Girard, 1853
Sinonimi

Crotalus triseriatus quadrangularis

Areale

Crotalus mitchellii distribution (RDB).png

Nome comune: crotalo chiazzato

Il Crotalus mitchellii è una specie velenosa di serpente, che si trova negli Stati Uniti sudoccidentali e Messico settentrionale. Cinque sottospecie sono attualmente riconosciute, compresa la tipica forma qui descritta.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

In genere, questa specie non supera i 100 cm di lunghezza, gli esemplari maschi adulti fra 90 e 100 cm. La specie che si trova sull'isola Angel de la Guarda è nota per essere più grande, la massima lunghezza registrata è stata di 136,7 cm. Invece, soltanto gli esemplari dell'isola El Muerto raggiungono un massimo di 63,7 cm.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Si trova nel sudovest degli USA e a nord del Messico. Negli USA varia dalla California centrorientale e meridionale, Nevada sudoccidentale, Utah sudoccidentale e Arizona occidentale. Nel Messico si trova nella maggior parte della Baja California, incluso Baja California Sur. Abita anche un numero di isole nel golfo di California, come l'isola Angel de la Guardia, Carmen, Cerralvo, El Muerto, Espìritu Santo, Monserrate, Piojo, Salsipuedes, San José e pure nell'isola Santa Margherita, a poca distanza dalla costa di Baja California Sur.

Sottospecie[modifica | modifica sorgente]

  • C. m. angelensis, nell'isola Angel de la Guarda
  • C. m. mitchellii, in Baja California Sur
  • C. m. muertensis, nell'isola di El Muerto
  • C. m. pyrrhus, in California, nevada, Utah, Arizona
  • C. m. stephensi, in California centrorientale e Nevada sudoccidentale

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Grismer (1999) ha intuito che C. m. angelensis e C. m. muertensis sono due specie distinte, a causa principalmente alle differenze nella dimensione del corpo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Crotalus mitchellii in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili