Crossocheilus oblongus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Crossocheilus siamensis)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Crossocheilus oblongus
Crossocheilus siamensis (2) by Ark.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Ostariophysi
Ordine Cypriniformes
Famiglia Cyprinidae
Genere Crossocheilus
Specie C. oblongus
Nomenclatura binomiale
''Crossocheilus oblongus''
Kuhl & Van Hasselt, 1823
Sinonimi
  • Crossocheilus siamensis
  • Epalzeorhynchus siamensis
  • Epalzeorhynchos siamensis
Nomi comuni

Volpe volante siamese

Crossocheilus oblongus è un pesce osseo d'acqua dolce appartenente alla famiglia Cyprinidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

endemico del Sud-Est Asiatico della Thailandia all'Indonesia dove popola acque correnti montane, specie nei pressi di rapide e cascate[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Un'ampia fascia scura longitudinale attraversa il corpo fino alla pinna caudale. Sono presenti due barbigli sulla mascella superiore. Misura fino a 16 cm[2].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si ciba di particelle di piccole dimensioni, prevalentemente vegetali, soprattutto lo strato di alghe che ricoprono le pietre e fitoplancton[2].

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Comunemente allevato negli acquari domestici[2].

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie ha risentito localmente di impatti come l'inquinamento idrico nell'isola di Giava che hanno prodotto rarefazioni localizzate. Lo status complessivo di Crossocheilus oblongus è comunque in generale buono[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Crossocheilus oblongus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ a b c d (EN) Crossocheilus oblongus in FishBase. URL consultato il 04/09/2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci