Crore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il crore (करोड़) (spesso abbreviato con cr) è un'unità del sistema di numerazione indiano pari a dieci milioni (10 000 000; 107) ed a 100 lakh. È ampiamente usato in Bangladesh, India, Nepal, e Pakistan. Il suo valore nel sistema di numerazione persiano era 500 000.

Grossi importi di denaro sono indicati in India spesso nella forma "Rs 23 cr", cioè 230 000 000 di rupie. Malgrado il sottomultiplo lakh sia usato in Sri Lanka il crore è, in quel Paese, poco usato per riferirsi al denaro.

La parola è usata anche per la versione indiana del gioco Chi vuol essere milionario?: Kaun Banega Crorepati, letteralmente Chi vuole diventare il possessore di dieci milioni?

Etimologia e varianti regionali[modifica | modifica sorgente]

La parola "crore" deriva dal Sanscrito koṭi, che significa appunto "dieci milioni" nel sistema di numerazione indiano che ha una specifica parola per indicare tutte le potenze di dieci da 100 a 19. Indica anche "cinque centinaia di migliaia" in Persiano. Il crore è presente in molte lingue della regione:

Lingue indiane[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lingue dell'India.

Traduzioni in lingue non indiane[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica