Crore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il crore (करोड़) (spesso abbreviato con cr) è un'unità del sistema di numerazione indiano pari a dieci milioni (10 000 000; 107) ed a 100 lakh. È ampiamente usato in Bangladesh, India, Nepal, e Pakistan. Il suo valore nel sistema di numerazione persiano era 500 000.

Grossi importi di denaro sono indicati in India spesso nella forma "₹ 23 cr", cioè 230 000 000 di rupie. Malgrado il sottomultiplo lakh sia usato in Sri Lanka il crore è, in quel Paese, poco usato per riferirsi al denaro.

La parola è usata anche per una versione indiana del gioco Chi vuol essere milionario?: Kaun Banega Crorepati, letteralmente Chi vuole diventare il possessore di dieci milioni?

Etimologia e varianti regionali[modifica | modifica wikitesto]

La parola "crore" deriva dal Sanscrito koṭi, che significa appunto "dieci milioni" nel sistema di numerazione indiano che ha una specifica parola per indicare tutte le potenze di dieci da 100 a 1019. Indica anche "cinque centinaia di migliaia" in Persiano. Il crore è presente in molte lingue della regione:

Lingue indiane[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lingue dell'India.

Traduzioni in lingue non indiane[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica