Cronache di Ambra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Cronache di Ambra è una serie di romanzi fantasy scritti dallo scrittore statunitense Roger Zelazny. Si compongono di due cicli, di cinque libri ciascuno, ed hanno ispirato anche un gioco di ruolo e un videogioco.

Mondi di ombra[modifica | modifica sorgente]

Tutti i mondi di cui si parla nei libri, esclusa Ambra stessa, sono solo delle ombre proiettate da Ambra, a partire da Avalon per arrivare alla nostra Terra passando per qualsiasi altro mondo si possa immaginare, esplorando tutte le possibilità. Gli unici a possedere la capacità di camminare attraverso queste ombre, passando da un mondo all'altro, sono i discendenti di Oberon, il signore di Ambra, essi possono cambiare mondo spostandosi materialmente all'interno del mondo in cui si trovano, e nel frattempo desiderando che qualche particolare (la direzione del vento, la tonalità di colore del sole) cambi, fino ad adattarsi al mondo che vogliono.

Percorrere il Disegno[modifica | modifica sorgente]

Ottenere il potere[modifica | modifica sorgente]

Per ottenere il potere di camminare attraverso i mondi d'ombra, coloro che nascono ad Ambra devono percorrere il Disegno, disegnato come le carte da Dworkin, una specie di percorso brillante che si trova in una caverna, nelle profondità del Castello di Ambra, oltre che in Tir-Na Nog'th (la Città di Luna, il doppio di Ambra nel cielo) e in Arbma (il doppio speculare di Ambra nel mare). Una volta che qualcuno ha iniziato a percorrere il Disegno non può fermarsi, né tornare indietro, uno di questi comportamenti significherebbe la morte immediata e orribile del viaggiatore.

Resistenza[modifica | modifica sorgente]

Percorrere il Disegno non è facile, anzi. La resistenza opposta dal Disegno aumenta con l'avvicinarsi del viaggiatore al suo centro, e ci sono tre punti in cui tale resistenza si concentra, chiamati veli, estremamente difficili da oltrepassare, anche se il loro attraversamento comporta un lieve (e temporaneo) indebolimento della resistenza.

Comandare il Disegno[modifica | modifica sorgente]

Una volta che il viaggiatore si trova al centro del Disegno ottiene il potere di camminare attraverso le ombre. Inoltre, può ordinargli di portarlo in qualsiasi luogo, subito fuori dal Disegno, nel Castello di Ambra, o in uno qualsiasi dei mondi d'ombra.

Il Gioiello del Giudizio[modifica | modifica sorgente]

Il Gioiello del Giudizio è un grosso rubino e la sua importanza si rivela man mano che la serie avanza. All'inizio è solo uno strumento per il controllo del tempo atmosferico su Ambra, ma poi Corwin scoprirà che può essere usato per creare un nuovo Disegno e con esso nuove dimensioni.

Le Corti del Caos[modifica | modifica sorgente]

Contrapposte all'ordine del Disegno e alla staticità di Ambra, esistono le corti del Caos, in un certo qual modo il luogo più distante in assoluto da Ambra, dove a regnare è, appunto, il caos e le corti sono un luogo di costante mutamento, dal quale Dworkin stesso fuggì per creare tutti i mondi, tramite la creazione del Disegno.

Realtà alternative: le basi di Ambra[modifica | modifica sorgente]

L'abilità di camminare nelle ombre, e così visitare moltissime realtà alternative, è alla base dell'intera serie di Ambra. In questo modo Ambra tocca alcuni concetti filosofici come il multi-universo, la lotta tra ordine e caos, e gioca con le leggi fisiche, immaginando come sarebbero dei mondi in cui le varie costanti fisiche fossero, anche solo di poco, diverse.

Il primo ciclo delle cronache[modifica | modifica sorgente]

Il primo ciclo è composta da 5 libri, e il suo protagonista è Corwin di Ambra:

Il secondo ciclo delle cronache[modifica | modifica sorgente]

Anche il secondo ciclo è composto da 5 libri, il suo protagonista è Merlino di Ambra, che poi diventerà Merlino del Caos:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) http://zelazny.corrupt.net/amber

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura