Crocidura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Crocidura
Crocidura russula (Huisspitsmuis).jpg
Crocidura russula
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Soricomorpha
Famiglia Soricidae
Sottofamiglia Crocidurinae
Genere Crocidura
Wagler, 1832
Specie
  • vedi testo

Le crocidure (Crocidura WAGLER, 1832) sono un genere di mammiferi soricomorfi della famiglia dei Soricidi.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Un comportamento comune a molte specie del genere Crocidura (presente anche nel genere Suncus) è il cosiddetto caravanning. Si tratta di una peculiare interazione genitore/prole messa in atto quando un nido è disturbato, o semplicemente quando i giovani iniziano a uscire dal nido ma non sono ancora del tutto indipendenti. La madre ed i cuccioli si dispongono in fila indiana, con il primo dei cuccioli aggrappato alla groppa della madre ed i successivi ciascuno aggrappato alla groppa del precedente, a formare una catena che si muove solidalmente, seguendo gli spostamenti della madre [1][2][3].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Comprende le seguenti specie (in neretto quelle presenti in Europa):

Specie presenti in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lesser white-toothed shrew - Crocidura suaveolens in Wildsreen ARKive. URL consultato il 17 settembre 2014.
  2. ^ Crocidurinae: Caravanning Behaviour in The Shrew Photo Gallery. URL consultato il 17 settembre 2014.
  3. ^ Crocidura suaveolens chain behavior in Siberian Zoological Museum Web Site. URL consultato il 17 settembre 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Crocidura in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi