Croce pro Benemerenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Croce pro Benemerenti
Benemerenti medal front.png
Il fronte della Croce pro Benemerenti
Emblem of the Papacy SE.svg
Santa Sede
Tipo Medaglia di merito
Status attivo
Capo Papa Francesco
Istituzione Roma, 1832
Gradi Croce d'oro (classe unica)
Elenco delle onorificenze pontificie
Benemerenti Medal (Vatican) - ribbon bar.png
Nastro della medaglia
Il retro della Croce pro Benemerenti

La Croce pro Benemerenti è un'onorificenza della Santa Sede.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La medaglia venne istituita in maniera informale da papa Pio VII nel 1818 dopo la ripresa di potere e la fine del dominio napoleonico a Roma per premiare la fedeltà di coloro che si fossero distinti verso il pontefice. Con papa Gregorio XVI nel 1832 la medaglia divenne una decorazione ufficiale ed è la stessa che viene tutt'oggi conferita a quanti abbiano prestato un lungo ed eccezionale servizio alla chiesa cattolica o al pontefice presso le loro famiglie e le loro comunità.

Nel 1925 vennero per la prima volta ammessi a ricevere questa decorazione anche i laici e i militari come segno di grande distinzione e di benemerenza verso la chiesa.

Gradi e requisiti[modifica | modifica sorgente]

Dalla sua fondazione la decorazione disponeva di tre gradi per ordine di merito:

  • Medaglia d'oro
  • Medaglia d'argento
  • Medaglia di bronzo

La divisione rimase tale sino all'epoca di Paolo VI il quale abolì tutte le classi ad eccezione di quella in oro che permane tutt'oggi.

Da statuto esistono dei canoni precisi per avere accesso alla decorazione:

  • Religiosi: almeno 35 anni di età e 10 di professione religiosa
  • Laici: almeno 35 anni di età
  • Militari: di norma la decorazione viene riservata ai membri della Guardia Svizzera Pontificia, del Corpo della Gendarmeria Pontificia e del Corpo dei Vigili del Fuoco Pontifici con almeno 35 anni di età, con delle differenze a seconda degli anni di servizio

Insegne[modifica | modifica sorgente]

La medaglia consiste in una croce romboidale in oro avente sul diritto l'immagine di Cristo benedicente affiancato da due stemmi papali, mentre sul retro la croce presenta la scritta "BENEMERENTI" che sovrasta le chiavi decussate col triregno. In tempi precedenti la medaglia era un tondo bronzeo raffigurante sul diritto il volto del pontefice ed avente sul retro la scritta "BENEMERENTI". Il tutto era sovrastato dal triregno papale con chiavi decussate dorato nel caso di conferimenti a laici o religiosi, oppure da un trofeo militare nel caso di conferimento a militari.

Il nastro è metà giallo e metà bianco, a riprendere i colori della bandiera pontificia.

Insigniti dal 1949[modifica | modifica sorgente]

Pio XII[modifica | modifica sorgente]

Paolo VI[modifica | modifica sorgente]

  • Catherine O'Brien (1974) per lungo servizio presso la chiesa di San Domenico a Romford, Essex
  • Edward Flannery
  • Diana McKenzie (1978) presso Lynn Lake, Manitoba per il suo lavoro e l'impegno dimostrato presso la chiesa di Santa Maria Goretti del luogo

Giovanni Paolo II[modifica | modifica sorgente]

  • Joeseph Lawrence Clery (1993), già Gran Cavaliere dell'Ordine di Colombo
  • Gerard O'Donnell di Bathgate (1990), West Lothian per il suo servizio a favore dell'educazione cattolica.
  • Patricia Vincent Stockley per il suo servizio a favore della chiesa cattolica in Nuova Zelanda
  • Catherine Ann Cline (1995)
  • Rita Gray per il suo servizio a favore dell'educazione cattolica
  • James J Coniglio (1999)
  • Arthur Eden (2000)
  • Mrs Brenda Scott (2000), per mano del cardinale Thomas Winning per conto del papa
  • Rosalba Falzone (2001)
  • Mario Kreutzberger (2002)
  • Hugh Gerard McGrellis per una vita devoluta a favore della chiesa cattolica avendo prestato servizio come sacrestano per oltre 70 anni presso la chiesa di Santa Maria Maddalena a Brighton

Benedetto XVI[modifica | modifica sorgente]

  • John McCreadie (2007)
  • Richard Gladwell (2009)
  • Charles John Foote di St. George's Newfoundland, per 50 anni di servizio nella chiesa di San Giuseppe. La nomina venne presentata dal vescovo di Corner Brook and Labrador, Douglas Crosbie.
  • Michael Madden (2008), Cork Ireland, in riconoscimento per il lungo esercizio della professione di sacrestano presso la chiesa di San Giuseppe di Riverstick, Cork. Ireland.
  • Paul Lyng (2009) in riconoscimento dei 33 anni di servizio come sacrestano presso la chiesa dell'Assunta di Booterstown presso Dublino
  • Joe Lomasney (2009) in riconoscimento dei suoi 53 anni di servizio come sacrestano nella chiesa dell'Immacolata Concezione di Araglen nella diocesi di Cloyne, Irlanda.
  • John Parnell Murphy (2009) in riconoscimento per l'operato nell'associazione "People of God" della diocesi di Brooklyn, New York. La nomina venne presentata da Nicholas DiMarzio, vescovo di Brooklyn
  • Barbara Conboy, Brigid Hanlon e John McManus (2009) per il servizio nella chiesa del Sacro Cuore dei gesuiti di Edimburgo, Scozia
  • Ada Power (2009) per i servizi prestati alla diocesi di Killaloe
  • Tony McAvoy (2009) per il suo impegno come cappellano laico. La nomina venne proposta da Seamus Cunningham, vescovo di Newcastle e Hexham
  • Patrick Curran (2009) in riconoscimento dei 60 anni di servizio come sacrestano presso la parrocchia della Stella Maris di Greenwich. La nomina venne presentata dal vescovo Patrick di Southwark
  • Tony Wagstaffe (2009) in riconoscimento per gli anni di servizio presso la parrocchia dei Santi Angeli di Ash, Surrey, Greenwich
  • Joseph(Joe)Ryan (2009) per i 30 anni di servizio come sacrestano presso la chiesa di St. Elphege, Wallington, Surrey. La nomina venne presentata dal vescovo Paul Hendricks
  • Dennis Selina (2009) per 69 anni di servizio come organista della chiesa parrocchiale di San Giuseppe di Pickering.
  • Peggy Wilding e Olive Hewitt (2010) che hanno prestato entrambe servizio per 40 anni come sacrestane e assistenti della parrocchia presso la chiesa di chiesa di San Teodoro a Monkwick, Colchester
  • Donald H Williams (2010) di Culloden Inverness[1]. La nomina venne presentata dal vescovo Peter Moran di Aberdeen.
  • John Bannerman (2010) di Invergordon, Ross-Shire, in riconoscimento dei 72 anni di servizio come ministro dell'eucarestia e sacrestano
  • Michael M.F. Kummer (2010), Stoccarda, Germania , per i suoi 25 anni di servizio nelle comunità cattoliche militari in differenti paesi tra cui quelli germanofoni ed in Thailandia

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo