Cristian Zorzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristian Zorzi
Cristian Zorzi.jpg
Cristian Zorzi in gara in Val di Fiemme
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 80 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Fiamme Gialle Fiamme Gialle
Palmarès
Olimpiadi 1 1 1
Mondiali 1 1 0
Campionati italiani 3 7 4
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al ottobre 2011

Cristian Zorzi (Cavalese, 14 agosto 1972) è un fondista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Stagioni 1993-2003[modifica | modifica sorgente]

Originario di Someda, frazione[senza fonte] di Moena[1], in Coppa del Mondo ha esordito il 21 dicembre 1993 nella 10 km a tecnica classica di Dobbiaco (118°). Iniziò ad emergere verso la fine degli anni 1990 nella nuova specialità dello sprint, gare veloci ad eliminazione su brevi distanze. Il suo primo podio nella Coppa del Mondo arrivò il 8 dicembre 1999 nella sprint a squadre a tecnica libera di Asiago (3°) e la prima vittoria nella sprint a tecnica libera di Lahti il 3 marzo 2000. Da allora, tutti i suoi piazzamenti individuali sul podio in Coppa del Mondo sono stati ottenuti in gare sprint a tecnica libera. Nell'apposita classifica di specialità fu secondo nella stagione 2001-2002 e terzo nella stagione 2002-2003.

Soprannominato "Zorro"[2] per il suo carattere esuberante[senza fonte] e per l'assonanza col cognome, è stato, per la sua velocità nello sprint, per molti anni l'ultimo frazionista della staffetta italiana. Grazie a questa sua caratteristica ha ottenuto la medaglia d'argento ai Mondiali di Lahti nel 2001 nella gara sprint; ai XIX Giochi olimpici invernali di Salt Lake City 2002 ottenne la medaglia di bronzo, sempre nella gara sprint, e la medaglia di argento, dietro alla Norvegia, nella staffetta 4x10 km.

Stagioni 2004-2011[modifica | modifica sorgente]

Ai XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006 è stato l'ultimo frazionista della staffetta italiana che ha vinto la medaglia d'oro nella 4x10 km. Grazie al vantaggio accumulato sugli avversari nelle ultime due frazioni[3], Zorzi non ha avuto bisogno di ricorre alle sue doti di sprinter nella volata finale, anzi si è fermato a raccogliere la bandiera italiana da un tifoso prima di tagliare il traguardo[senza fonte].

Nel 2007, assieme a Renato Pasini, ha vinto la medaglia d'oro ai Mondiali di Sapporo nella sprint a squadre a tecnica libera. A Vancouver 2010, sua ultima partecipazione olimpica, è stato 8° nella sprint a squadre e 9° nella staffetta.

Ha concluso la sua carriera in Coppa del Mondo nella stagione 2009-2010 e da quella 2010-2011 fa parte della squadra italiana di Marathon Cup[1].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 7º nel 2002
  • 29 podi (11 individuali, 18 a squadre[4]):
    • 11 vittorie (5 individuali, 6 a squadre)
    • 10 secondi posti (2 individuali, 8 a squadre)
    • 8 terzi posti (4 individuali, 4 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Luogo Paese Disciplina
3 marzo 2000 Lahti Finlandia Finlandia Sprint TL
14 gennaio 2001 Soldier Hollow Stati Uniti Stati Uniti Sprint TL
9 dicembre 2001 Cogne Italia Italia Sprint TL
27 dicembre 2001 Garmisch-Partenkirchen Germania Germania Sprint TL
3 marzo 2002 Lahti Finlandia Finlandia Sprint a squadre TL
(con Giorgio Di Centa)
24 novembre 2002 Kiruna Svezia Svezia 4x10 km
(con Giorgio Di Centa, Fulvio Valbusa e Pietro Piller Cottrer)
26 gennaio 2003 Oberhof Germania Germania Sprint a squadre TL
(con Giorgio Di Centa)
12 febbraio 2003 Reit im Winkl Germania Germania Sprint TL
14 febbraio 2003 Asiago Italia Italia Sprint a squadre TL
(con Giorgio Di Centa)
14 gennaio 2006 Val di Fiemme Italia Italia 4x10 km
(con Giorgio Di Centa, Valerio Checchi e Pietro Piller Cottrer)
24 marzo 2006 Sapporo Giappone Giappone Sprint a squadre TL
(con Loris Frasnelli)

Legenda:
TC = tecnica classica
TL = tecnica libera

Coppa del Mondo - competizioni intermedie[modifica | modifica sorgente]

  • 1 podio di tappa:
    • 1 terzo posto

Marathon Cup[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 26º nel 2011
  • 1 podio:
    • 1 terzo posto

Campionati italiani[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 26 aprile 2002. Di iniziativa del Presidente della Repubblica[5]
Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 9 marzo 2006. Di iniziativa del Presidente della Repubblica[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Scheda FISI. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  2. ^ Scheda Sports-reference. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  3. ^ Scheda Sports-reference sulla gara. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  4. ^ Fino al 2000 dati parziali per le prove a squadre.
  5. ^ Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Cristian Zorzi. URL consultato il 10 aprile 2011.
  6. ^ Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Cristian Zorzi. URL consultato il 10 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]