Cristian Savani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristian Savani
Cristian Savani3.JPG
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 195 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Schacciatore
Squadra Al-Rayyan SC Al-Rayyan SC
Carriera
Squadre di club
2000-2001 Carpenedolo Volley Carpenedolo Volley
2001-2004 Gabeca Montichiari Gabeca Montichiari
2004-2006 Trentino Volley Trentino Volley
2006-2008 M. Roma Volley M. Roma Volley
2008-2010 Perugia Volley Perugia Volley
2010-2013 Lube Macerata Lube Macerata
2013-2014 Shanghai Volleyball Shanghai Volleyball
2014- Al-Rayyan SC Al-Rayyan SC
Nazionale
2001-2013 Italia Italia 231 pres.
Palmarès
Transparent.png Giochi olimpici
Bronzo Londra 2012
Transparent.png Campionato europeo
Oro Germania 2003
Oro Serbia e Montenegro e Italia 2005
Argento Austria e Repubblica Ceca 2011
Argento Danimarca e Polonia 2013
Transparent.png World League
Argento Madrid 2003
Bronzo Roma 2004
Bronzo Mar del Plata 2013
Transparent.png Grand Champions Cup
Bronzo Giappone 2005
Statistiche aggiornate al 1º aprile 2014

Cristian Savani (Castiglione delle Stiviere, 22 febbraio 1982) è un pallavolista italiano.

Gioca nel ruolo di schiacciatore nell'Al-Rayyan Sports Club.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Cristian Savani comincia nel 2000, quando entra a far parte del Carpenedolo Volley, in Serie B2; nella stagione 2001-02 fa il suo esordio nella pallavolo professionistica con la maglia della Gabeca Pallavolo di Montichiari, in Serie A1, club con il quale resta per tre annate: il 24 novembre 2001, fa il suo esordio in nazionale, a Ferrara, durante l'All Star Game; con la maglia azzurra vince la medaglia d'oro al campionato europeo 2003 ed una medaglia d'argento ed una di bronzo rispettivamente alla World League 2003 e 2004.

Nella stagione 2004-05 viene ingaggiato dalla Trentino Volley, dove resta per due stagioni: nel 2005, con la nazionale, vince nuovamente il campionato europeo, oltre alla medaglia di bronzo alla Grand Champions Cup. Nella stagione 2006-07 passa alla M. Roma Volley, dove, nella seconda stagione di permanenza vince il suo primo trofeo di club, ossia la Coppa CEV 2007-08. Nell'annata 2008-09 si trasferisce al Perugia Volley, squadra nella quale milita per altre due stagioni, vincendo la Challenge Cup 2009-10.

Nella stagione 2010-11 viene ingaggiato dall'Associazione Sportiva Volley Lube di Macerata: vince nuovamente la Challange Cup e si aggiudica, nella stagione successiva, il suo primo campionato italiano, oltre alla Supercoppa italiana 2012. Con la nazionale raggiunge il secondo posto nel campionato europeo 2011, anno in cui ne diventa anche capitano, perso in finale contro la Serbia, mentre, nel 2012, vince la medaglia di bronzo ai Giochi della XXX Olimpiade di Londra e nel 2013 nuovamente la medaglia di bronzo alla World League, oltre a quella d'argento al campionato europeo 2013; salta poi per infortunio la Grand Champions Cup[1], dopo la quale decide di ritirarsi dalla nazionale per poter dedicare più tempo alla propria famiglia[2].

Nella stagione 2013-14 va a giocare nella Volleyball League A cinese con lo Shanghai Volleyball, raggiungendo la finale scudetto e venendo premiato come MVP e miglior schiacciatore del campionato; al termine dell'esperienza cinese firma con i qatarioti dell'Al-Rayyan Sports Club[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2011-12
2012
2007-08
2009-10, 2010-11

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grand Champions Cup 2013 in Sportnotizie24.it. URL consultato il 1º aprile 2014.
  2. ^ Nazionale. Savani dice addio alla maglia azzurra in Gazzetta.it, Gian Luca Pasini. URL consultato il 1º aprile 2014.
  3. ^ Qatar: Savani all'Al Rayyan per i Campionati Asiatici in Volleyball.it. URL consultato il 1º aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]