Crickets Sing for Anamaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crickets Sing for Anamaria
Artista Emma Bunton
Tipo album Singolo
Pubblicazione 31 maggio 2004
Durata 2 min : 46 sec
Album di provenienza Free Me
Genere Pop
Etichetta Polydor
Registrazione 2003
Formati CD, download digitale
Emma Bunton - cronologia
Singolo precedente
(2004)
Singolo successivo
(2006)

Crickets Sing for Anamaria è il quarto e ultimo singolo estratto dal secondo album della cantautrice inglese Emma Bunton, Free Me, pubblicato dall'etichetta Polydor. Si tratta di una cover di una canzone di Astrud Gilberto pubblicata nel 1965.

Il singolo è stato pubblicato il 31 maggio 2004 in Regno Unito ma non ha avuto un grosso successo, raggiungendo appena la posizione numero quindici nella classifica dei singoli britannica nella sua prima settimana di vendita. Il video della canzone è stato diretto da Harvey & Carolyn, che avevano già collaborato con la Bunton per il video del precedente singolo Maybe.

Tracce e formati[modifica | modifica wikitesto]

  • UK CD 1
  1. "Crickets Sing for Anamaria" (original radio edit) – 2:46
  2. "Eso Beso" – 3:14
  3. "So Nice (Summer Samba)" – 3:11
  4. "Crickets Sing for Anamaria" (Element's Crickets Dance On Tequila Booty Mix) – 4:13
  • UK CD 2
  1. "Crickets Sing for Anamaria" (original radio edit) – 2:46
  2. "Maybe" (Latino Version) – 3:54

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[1] Posizione
UK Singles Chart 15
Irish Singles Chart 40

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Emma Bunton – Crickets Sing For Anamaria – Music Charts in αCharts.us. URL consultato il 6 maggio 2008.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica