Cremlino di Tobol'sk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 58°11′57″N 68°15′11″E / 58.199167°N 68.253056°E58.199167; 68.253056

Il Cremlino di Tobol'sk.

Il Cremlino di Tobol'sk (in russo: Тобо́льский кремль?) è il Cremlino dell'omonima città della Siberia Occidentale. I primi edifici di legno erano gia' presenti nel 1594, mentre le costruzioni in pietra sorsero a partire dal 1621, con l'arrivo del primo archiepiscopo, Kiprian Starorusenkov.[senza fonte] Degna di nota la cattedrale Sofijsko-Uspenskij .

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Cremlino di Tobol'sk è raffigurato sul taglio delle banconote di 100 franchi Urali
  • Il 16 gennaio 2010 una foto del Cremlino di Tobol'sk, fatta dal presidente russo Dmitry Medvedev, è stata venduta a un'asta di beneficenza presso la Fiera di Natale a San Pietroburgo per un record di 51 milioni di dollari di rubli (1,7 milioni di dollari ).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]