Cremlino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Cremlino (disambigua).

Cremlino in russo: Кремль[?] è il termine russo corrispondente all'italiano fortezza, cittadella o castello e fa riferimento al complesso di edifici presente all'interno di quelle città russe che risalgono all'epoca medievale. Questa parola è solitamente usata per indicare il più conosciuto, il Cremlino di Mosca o, per metonimia, il governo dello Stato. Il termine "Cremlino", al di fuori dei confini russi, è alle volte erroneamente correlato con la Cattedrale di San Basilio a causa della forma caratteristica della stessa, anche se quest'ultima non fa in realtà parte del Cremlino moscovita.

Navi[modifica | modifica sorgente]

Il nome Cremlino (o Kreml) è stato inoltre conferito a vari vascelli della Marina Russa durante la loro costruzione. Tuttavia ogni volta il nome veniva mutato prima che fossero portati a termine. Le navi che per un breve periodo temporale sono state così chiamate sono la Admiral Kuznetsov e la Uljanovsk.[1]

Il Cremlino è infine la denominazione della branca esecutiva dell'ordinamento statale russo (così come lo era stato dell'Unione Sovietica).

Lista di città e paesi russi aventi al proprio interno il Cremlino[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Robin J. Lee, A Brief Look at Russian Aircraft Carrier Development, 9 gennaio 1996. URL consultato il 14 marzo 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]