Cratere Burckle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il cratere Burckle è un ipotetico cratere meteoritico sottomarino creato probabilmente dalla collisione di un asteroide o una cometa con la Terra in un'epoca stimata attorno al 2.800-3.000 a.C.[1][2]. Il suo diametro si ritiene che sia di 29 km, ossia 25 volte maggiore di quello del Meteor crater[3]: il cratere dovrebbe essere situato a circa 3.800 metri di profondità, sul fondale dell'Oceano Indiano meridionale, alle coordinate 30° 51' 54" Sud e 61° 21' 54" Est, in un'area situata tra il Madagascar e l'Australia occidentale: la sua posizione è stata determinata nel 2006 dal team del Holocene Impact Working Group triangolando le dune di depositi sedimentari chevron (crevron dune in inglese) in Madagascar e in Australia.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Il presunto cratere di Burckle non è ancora stato datato con la misura radiometrica dei suoi sedimenti. Il team del Holocene Impact Working Group ritiene che sia stato creato circa 5.000 anni fa (circa 2800-3000 a.C.) durante l'Olocene, a seguito dell'impatto di una cometa sull'oceano Indiano che, oltre al cratere, ha dato origine a degli enormi tsunami che hanno formato le grandi dune di depositi sedimentari a forma di cuneo che in seguito hanno permesso di localizzare il cratere[4].

I risultati delle ricerche più recenti tendono, però, ad escludere questa teoria: l'orientamento di questo tipo di formazioni lungo la costa meridionale del Madagascar non concorda con gli orientamenti dei modelli di mega-tsunami calcolati dai computer.

Possibili storie e leggende correlate[modifica | modifica wikitesto]

Poiché non soltanto la Bibbia, ma anche altri antichi testi di molte culture sparse in tutta la Terra fanno riferimento a un grande diluvio universale, è possibile che molte di queste storie siano correlate con l'evento che ha creato il cratere Burckle. L'epoca in cui sarebbe avvenuto l'impatto vide:

a) la civilizzazione della valle dell'Indo e la fine della fase iniziale Harappan 1 (fase Ravi) attorno al 2800 a.C.;

b) la fine dei regni pre-dinastici antidiluviani della civilizzazione sumerica e l'inizio della prima dinastia di Kish dopo 2900 a.C..: "Dopo che l'inondazione cessò e la regalità discese dal cielo, la regalità era in Kish."

c) la lista della dinastia pre-Xia dei Tre sovrani e Cinque Imperatori della Cina parte circa dal 2850 a.C. con i due personaggi Fuxi e Nuwa, marito e moglie, ritenuti gli antenati di tutta l'Umanità dopo un devastante diluvio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Odd CaCO3 from the Southwest Indian Ocean near Burckle Crater Candidate: Impact Ejecta or Hydrothermal Precipitate?
  2. ^ (EN) R. Weaver, L. Pritchett, B. Masse, G. Gisler e M. Gittings, The Generation of a Tsunami from the Impact of a Massive Comet Impact in the Indian Ocean in Proceedings of the Advanced Maui Optical and Space Surveillance Technologies Conference, Wailea, Maui, Hawaii, 12-15 settembre, 2007, ed. S. Ryan
  3. ^ (EN) XIX Century Earthquarkes in South America: What we can learn from Tsunamigrams
  4. ^ (EN) The Holocene paleo-tsunami history of West Australia

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Edward A. Bryant, Cosmic Impacts and tsunami: the underrated hazars, ed. Cambridge University Press, 2001

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]