Craig's Wife

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Craig's Wife
dramma in tre atti
Autore George Kelly (commediografo)
Titolo originale Craig's Wife
Lingua originale Inglese
Genere dramma
Composto nel 1925
Prima assoluta 12 ottobre 1925
Morosco Theatre New York
Versioni successive
Personaggi
  • Billy Birkmire
  • Harry
  • Mazie
  • Mrs. Craig
  • Mrs. Frazier
  • Eugene Fredericks
  • Ethel Landreth
  • Joseph Catelle
  • Miss Austen
  • Walter Craig
  • Mrs. Harold
 

Craig's Wife è una commedia drammatica scritta da George Kelly che ebbe diverse trasposizioni cinematografiche. Kelly, con questo suo lavoro, vinse nel 1926 il Premio Pulitzer per il teatro. Presentato al Morosco Theatre, Craig's Wife ebbe un totale di 360 rappresentazioni: debuttò il 12 ottobre 1925 chiudendo nell'agosto 1926[1].

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ventiquattro ore della vita di Harriet Craig: nella sua casa, tutto si svolge alla perferzione, secondo uno stile di vita che lei ha creato per sé e per il marito. Harriet protegge il suo mondo e gli oggetti che le appartengono diventano più importanti del suo rapporto con il marito.

Sera del debutto[modifica | modifica sorgente]

Al debutto, la sera del 12 ottobre 1925, il cast era formato da:

  • Arling Alcine: Billy Birkmire
  • J.A. Curtis: Harry
  • Mary Gildea: Mazie
  • Chrystal Herne: Mrs. Craig
  • Josephine Hull: Mrs. Frazier
  • Nelan H. Jaap: Eugene Fredericks
  • Eleanor Mish: Ethel Landreth
  • Arthur Shaw: Joseph Catelle
  • Anne Sutherland: Miss Austen
  • Charles Trowbridge: Walter Craig
  • Josephine Williams: Mrs. Harold

Trasposizioni cinematografiche[modifica | modifica sorgente]

Premi e Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IBDB Craig's Wife

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro