Cradle to Cradle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cradle to Cradle (talvolta abbreviato in C2C, in italiano dalla culla alla culla) è un approccio alla progettazione di sistemi che consiste nell'adattare alla natura i modelli dell'industria, ovvero convertire i processi produttivi assimilando i materiali usati a elementi naturali, che devono quindi rigenerarsi[1][2].

Il principio è che l'industria deve preservare e valorizzare gli ecosistemi e i cicli biologici della natura, pur mantenendo i cicli produttivi. In parole povere, si tratta di una visione olistica: dimensione industriale e sociale in un quadro economico che intende creare sistemi che non siano solo efficienti, ma essenzialmente compatibili ambientalmente.
Si tratta di un modello che non è limitato al disegno industriale e manifatturiero, ma che può essere applicato a diversi aspetti della civiltà umana — come gli ambienti urbani, gli edifici, l'economia e i sistemi sociali — che complessivamente costituiscono un sistema di "sviluppo del ciclo di vita".

La prospettiva Cradle to Cradle è stata anche oggetto di documentari, tra cui Waste = Food.

La città di Venlo, nella provincia dei Paesi Bassi di Limburgo, è stata la prima al mondo a implementare il Cradle to Cradle[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr. McDonough e Braungart, 2003
  2. ^ Marco Boschini, Dalla culla alla culla in Il Fatto Quotidiano, 8 gennaio 2011. URL consultato il 9 luglio 2012.
  3. ^ Il 'Cradle to Cradle' a Parma (su ilcambiamento.it), 12 gennaio 2011. URL consultato il 9 luglio 2012 (archiviato il ).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • McDonough, William e Braungart, Michael, Dalla culla alla culla. Come conciliare tutela dell'ambiente, equità sociale e sviluppo, Torino, Blu Edizioni, 2003, pp. 208. ISBN 9788887417722
  • Sala, Serenella e Castellani, Valentina, Atlante dell'ecoinnovazione. Metodi, strumenti ed esperienze per l'innovazione, la competitività ambientale d'impresa e lo sviluppo sostenibile, Milano, FrancoAngeli, 2011, pp. 224. ISBN 9788856843712

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]