Coxa valga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Coxa valga
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 736.31, 755.61
ICD-10 (EN) M21.0, Q65.8

Per Coxa valga in campo medico, si intende una deformità dell'anca, il suo contrario si chiama coxa vara

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

La definizione riguarda tutte quelle deformazioni dove l'angolo tra il collo e la diafisi femorale sia almeno superiore a 140°

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

Solitamente la deformità è congenita ma può riscontrarsi dopo alcuni tipi di intervento.[1]

Terapia[modifica | modifica wikitesto]

Il trattamento è chirurgico

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brien EW, Lane JM, Healey J., Progressive coxa valga after childhood excision of the hip abductor muscles in J Pediatr Orthop., vol. 15, 1995.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina