Cour d'honneur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La corte d'onore della Reggia di Versailles

La Cour d'honneur (Corte d'onore in italiano) è lo spazio del castello o dell'hôtel barocco dove si smontava di carrozza.

Derivando dagli spazi medievali, in epoca barocca la cour d'honneur divenne l'elemento caratteristico di numerosi palazzi francesi, andando a definire l'area antistante al corpo di fabbrica principale. Quest'ultimo, posto in posizione arretrata rispetto alla strada, era infatti preceduto da un ampio piazzale, delimitato dalle ali speculari degli edifici secondari e di servizio. La corte d'onore svolgeva pertanto sia la funzione di spazio all'aperto di rappresentanza, che di corte di servizio, dando accesso a stalle e rimesse.

Si diffuse anche oltre i confini francesi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Renato De Fusco, Mille anni d'architettura in Europa, Bari, Laterza, 1999. ISBN 8842042951
  • Werner Müller, Gunther Vogel, Atlante d'architettura. Storia dell'architettura dalle origini all'età contemporanea. Tavole e testi, Rozzano (Milano), Hoepli, 1997. ISBN 8820319772
  • Nikolaus Pevsner, John Fleming, Hugh Honour, Dizionario di architettura, Torino, Einaudi, 1981. ISBN 8806130692

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura