Cotton Club (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cotton Club
Cotton Club.png
Richard Gere in una scena del film
Titolo originale The Cotton Club
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1984
Durata 127 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Francis Ford Coppola
Soggetto Francis Ford Coppola, William Kennedy, Mario Puzo
Sceneggiatura Francis Ford Coppola, William Kennedy, Mario Puzo
Produttore Robert Evans
Fotografia Stephen Goldblatt
Montaggio Robert Q. Lovett, Barry Malkin
Effetti speciali Connie Brink
Musiche John Barry
Scenografia Richard Sylbert
Costumi Milena Canonero, Judianna Makovsky
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cotton Club (The Cotton Club) è un film drammatico del 1984 incentrato su un famoso club di New York del 1930, il Cotton Club. Il film, diretto da Francis Ford Coppola, ha come protagonista Richard Gere.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante la fine degli anni venti il Cotton Club diventa il più famoso locale di New York. Vi si esibiscono una grande varietà di artisti di colore ma l'accesso viene riservato solo ai bianchi. Nel locale avviene però un attentato al famoso gangster Dutch Schultz, che riesce a salvarsi grazie all'intervento di un giovane suonatore di cornetta di nome Dixie (Richard Gere). Schultz, per sdebitarsi, aiuta il giovane a fare carriera facendolo assumere al Cotton Club e incaricandolo di fare l'accompagnatore della sua amante Vera Cicero (Diane Lane). Dixie e Vera piano piano si innamorano, ma dovranno fare i conti con la gelosia del boss della malavita.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film viene prodotto da Robert Evans, che inizialmente voleva anche occuparsi della regia. Ha poi assunto William Kennedy e Francis Ford Coppola per modificare alcune parti della sceneggiatura di Mario Puzo. Alla fine Evans ha però deciso di non voler dirigere il film chiedendo a Coppola di dirigerlo all'ultimo minuto. Coppola ha accettato i ruoli di sceneggiatore e di regista perché aveva bisogno di soldi[senza fonte].

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è completamente basata sulle note dei grandi artisti che diedero lustro al famoso locale: Duke Ellington, Louis Armstrong, Cab Calloway e tanti altri.

Gli assoli di cornetta sono veramente suonati da Richard Gere, che già suonava la tromba durante il periodo liceale.

Il cantante Tom Waits interpreta un piccolo cameo nella parte di Irving Stark.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film non fu un grande successo al botteghino. Incassò 2,9 milioni di dollari nel suo primo weekend di apertura, mentre globalmente guadagnò poco meno di 30 milioni di dollari (contro un budget di ben 58 milioni di dollari). Nonostante gli incassi però il film venne benevolmente accolto dalla critica che elogiò in particolare lo sceneggiatore-regista Francis Ford Coppola.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

1985 - Premio Oscar

1985 - Golden Globe

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, distribuito dalla Orion Pictures, venne rilasciato nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 14 dicembre del 1984.

 Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema