Cotopaxi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cotopaxi
Stato Ecuador Ecuador
Provincia Cotopaxi Cotopaxi
Altezza 5.872 m s.l.m.
Catena Ande
Diametro cratere 700 m
Prima eruzione 1738
Ultima eruzione 1976
Coordinate 0°40′S 78°26′W / 0.666667°S 78.433333°W-0.666667; -78.433333Coordinate: 0°40′S 78°26′W / 0.666667°S 78.433333°W-0.666667; -78.433333
Data prima ascensione 28 novembre 1872
Autore/i prima ascensione Wilhelm Reiß
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Ecuador
Cotopaxi
Una foto aerea, antecedente al 1985, della cima innevata del Cotopaxi che evidenzia il cratere centrale perfettamente circolare.

Il Cotopaxi è un vulcano delle Ande che si trova nell'Ecuador.

Raggiunge un'altitudine di 5.872 m s.l.m. e si trova a 50 km sud-est della capitale Quito. È il secondo più alto vulcano dell'Ecuador dopo il Chimborazo (6.310 m) e il terzo più alto vulcano del mondo tuttora in attività, dopo il Sabancaya (5.985 m, Perù) e l'Ojos del Salado (6.893 m, Cile)

Si tratta di uno stratovulcano ed ha la forma di un cono perfetto di più di 3000 m di altezza misurati dalla sua base. Il cratere alla sommità misura circa 700 m di diametro e la base del cono è larga circa 23 km.

Il suo nome significa "Collo della Luna" nella locale lingua quechua e la luna sembra in effetti posarsi sopra il cono del vulcano, dando l'impressione che il Cotopaxi sia il suo collo.

Si contano più di 50 eruzioni del vulcano a partire dal 1738 ed è circondato da numerose vallate costituite dalle possenti lahar ("colate di fango"). Le eruzioni costituiscono tuttora un rischio per la popolazione locale, i loro insediamenti e i loro campi; la città di Latacunga è stata distrutta almeno due volte nel corso della sua storia. Le maggiori eruzioni in tempi storici sono avvenute nel 1744, nel 1768 e in particolare nel 1877, quando flussi piroclastici scesero da tutti i lati del vulcano e con lahars che giunsero ad oltre 100 km di distanza, fino all'oceano Pacifico e alla parte occidentale del bacino del Rio delle Amazzoni. Un'altra notevole eruzione ebbe luogo tra il 1903 e il 1904 e forse attività minori nel 1942. L'attività più recente riguarda un aumento delle emissioni di vapore, che ha comportato il fondersi del manto nevoso in alcuni punti, e piccoli terremoti nel 1975 e nel 1976.

Il vulcano è stato rappresentato nel 1855 e nel 1862 in dipinti di Frederic Edwin Church.

La prima ascensione del vulcano si deve all'esploratore e vulcanologo tedesco Wilhelm Reiß il 28 novembre del 1872. Nel 2006 un'equipe di 8 ragazzi (ridotti a 4 lungo la scalata) tra i 12 e 15 anni, nell'ambito della trasmissione Serious Andes della BBC, è diventata la più giovane al mondo ad aver completato una simile scalata. All'interno della stessa spedizione una ragazza scozzese di 13 anni, Caitlin, è diventata la più giovane europea a raggiungere una tale altezza (nonché la seconda al mondo).

Dal nome del vulcano deriva anche quello di una delle province dell'Ecuador, con capoluogo Latacunga, situata immediatamente a sud della provincia di Pichincha, dove si trova la capitale Quito.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Montagna