Costruzioni italiane serrature e affini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Costruzioni italiane serrature e affini
Stato Italia Italia
Fondazione 1926 a Firenze
Fondata da Luigi Bucci
Sede principale Faenza (RA)
Gruppo Allegion
Settore Manifatturiero
Prodotti
  • serrature
  • cilindri e chiavi, sistemi a chiave maestra
  • maniglioni antipanico
  • casseforti
  • chiudiporta
  • lucchetti
  • soluzioni elettroniche per hotel e ambienti comunitari
Sito web www.cisa.com

La Costruzioni italiane serrature e affini, è un'azienda italiana operante nel settore dei sistemi di chiusura e protezione degli accessi.

Nasce a Firenze nel 1926 da Luigi Bucci. Il marchio diviene subito noto grazie al brevetto della prima serratura elettrocomandata che rivoluziona il principio di azionamento dei portoni e dei cancelli.

Oggi CISA occupa un ruolo di primo piano nel panorama mondiale con una presenza in oltre 70 paesi[1][2].

Dal 2 dicembre 2013 CISA è diventata parte del nuovo gruppo Allegion che comprende marchi internazionali nel settore della tecnologia della sicurezza.

CISA è presente in Italia con sedi a Faenza e a Monsampolo del Tronto. La sede di Monsampolo è specializzata nella produzione di chiavi e cilindri.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ AgenParl.it "Sicurezza: losanga CISA diventa ancora più globale"
  2. ^ SetteSere.it "La CISA di Faenza più forte con Allegion, nella top 5 del gruppo"
aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende