Costole fluttuanti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le quattro costole fluttuanti (indicate con frecce rosse)

Le costole fluttuanti sono le ultime costole della gabbia toracica. Sono quattro costole atipiche (le due più in basso, cioè le paia XI-XII) nella gabbia toracica umana. Sono così definite perché sono collegate solamente alle vertebre e non allo sterno o a cartilagine comunque collegata allo sterno.

Alcune persone sono prive di una o di tutte e due le paia, altri, invece, hanno un terzo paio. Nella popolazione giapponese, per esempio, la decima costola è normalmente fluttuante. Tale condizione fisiologica è riscontrabile con un'incidenza sulla popolazione umana che varia fra il 35% e il 70% a seconda dell'etnia di appartenenza.

La loro posizione può essere alterata permanentemente da una pratica estetica di modifica del corpo che adotta il corsetto per comprimere e spostare verso l'alto le costole.

Immagini[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Bucciante, Anatomia umana, Piccin, 1986, ISBN 978-88-299-1862-1.
  • Anatomia del Gray 1° vol. Zanichelli, 4ª edizione italiana, ISBN 88-08-17710-6
  • Clinically Oriented Anatomy, 4th ed. Keith L. Moore and Robert F. Dalley. pp. 62-64
  • Cours Anatomie PCEM1 Besançon e Lyon Nord