Costa della Spada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Costa della Spada
Tipo Regione
Ideatore
Appare in Forgotten Realms
Caratteristiche immaginarie
Governo Città-stato
Capitale Nessuna
Abitanti 660.000 (esclusi gli abitanti di Baldur's Gate e Waterdeep)
Razze Umani, nani, orchi, mezzorchi, elfi, halfling, gnomi, mezzelfi

La Costa della Spada (Sword Coast nella versione originale in inglese) è una regione immaginaria di Faerûn, subcontinente creato per il gioco di ruolo Dungeons & Dragons. Si trova sulla costa nord-ovest; si estende dalle città-stato di Waterdeep (a nord) a Baldur's Gate (nel sud). La parte settentrionale della Costa della Spada comprende le città di Neverwinter e Luskan; ancora più a nord è situata la Valle del Vento Gelido, la zona ghiacciata più remota di questa regione.

La Costa della Spada è la regione usata come ambientazione di alcuni videogiochi, tra cui la serie Baldur's Gate, Icewind Dale, Neverwinter Nights e Neverwinter Nights 2.

Valle del Vento Gelido[modifica | modifica sorgente]

Luskan[modifica | modifica sorgente]

Neverwinter[modifica | modifica sorgente]

Waterdeep[modifica | modifica sorgente]

Rat Hills[modifica | modifica sorgente]

Rassalntar[modifica | modifica sorgente]

Amphail[modifica | modifica sorgente]

Daggerford[modifica | modifica sorgente]

The Way Inn[modifica | modifica sorgente]

Trollbark forest[modifica | modifica sorgente]

Trollclaw ford[modifica | modifica sorgente]

Baldur's Gate[modifica | modifica sorgente]

Beregost[modifica | modifica sorgente]

Nashkel[modifica | modifica sorgente]

Cloud Peaks[modifica | modifica sorgente]