Costa Verde (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Costa Verde (Marina di Arbus) è un litorale della Sardegna occidentale affacciato sul Mar di Sardegna e situato a sud del golfo di Oristano. Si estende per circa 50 km tra Capo Frasca, a nord, e Capo Pecora e Portixeddu, a sud, ed appartiene ai comuni di Arbus e Fluminimaggiore, nella provincia del Medio Campidano.[1][2][3][4]

La spiaggia di Portixeddu vista da Capo Pecora

Geografia[modifica | modifica sorgente]

È chiamata Costa Verde o Marina di Arbus, per via della vegetazione di lentischio, ginestra, corbezzolo e ginepro. In passato in questo territorio vi furono importanti attività minerarie,[5] con centri come Ingurtosu, Montevecchio e Buggerru, dove si estraevano zinco e piombo.[6] Le principali località della costa sono, da nord a sud:

  • Capo Frasca
  • Pistis
  • Torre dei Corsari
  • Tunaria
  • Funtanazza
  • Porto Palma
  • Babari
  • Gutturu è Flumini
  • Portu Maga,
  • Marina di Arbus
  • Piscinas
  • Scivu
  • Capo Pecora
  • Portixeddu
  • Buggerru
  • Cala Domestica
  • Masua

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Portale della Provincia del Medio Campidano (sito ufficiale)
  2. ^ Concas, Luciano, Arbus, le sue coste e i suoi fondali, Garau, Guspini 2003
  3. ^ Concas, Luciano, Arbus, coste incantate e fondali da sogno, Garau, Guspini 2007
  4. ^ La Costa Verde
  5. ^ Angei, Luca, Arbus tra storia e leggenda. Usanze e vita di un popolo, Cesmet, Napoli, 1995, pp. 97-101
  6. ^ Le Miniere della Costa Verde

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Angei, Luca, Arbus tra storia e leggenda. Usanze e vita di un popolo, Cesmet, Napoli, 1995
  • Caddeo, Antonello, Arbus. Immagini e ricordi dal passato, Editar, Cagliari, 1994
  • Concas, Luciano, Arbus, coste incantate e fondali da sogno, Garau, Guspini 2007
  • Concas, Luciano, Arbus, le sue coste e i suoi fondali, Garau, Guspini 2003
  • Mostallino Murgia, Costa Verde. Da Capo Frasca a Cala Domestica. La costa e l'interno, Zonza, Cagliari, 2005

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]