Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Centro spaziale di Xichang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cosmodromo di Xichang)
Centro spaziale di Xichang
Centro spaziale di Xichang
Centro spaziale di Xichang
Descrizione
Nome impianto Xichang Satellite Launch Center
Tipo civile
Proprietario esercente Agenzia spaziale cinese
Stato Cina Cina
Provincia Sichuan
Città Xichang
Costruzione 1984
Altitudine AMSL 1500 m
Coordinate 28°14′45″N 102°01′35″E / 28.245833°N 102.026389°E28.245833; 102.026389Coordinate: 28°14′45″N 102°01′35″E / 28.245833°N 102.026389°E28.245833; 102.026389
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
Base27

Base 27 Xichang Satellite Launch Center

Il centro spaziale di Xichang, chiamato anche Base 27, è un'importante base cinese per il lancio in orbita di satelliti.

Posizione Geografica[modifica | modifica wikitesto]

La base è posta a 60 km dalla città di Xichang, all'interno della valle del distretto di Mianning, con un'altezza media sopra il livello del mare di 1500 m.

Razzi e notizie[modifica | modifica wikitesto]

L'utilizzo principale riguarda il lancio di satelliti GTO (in orbita di trasferimento geostazionaria), ma si possono anche lanciare satelliti su orbita eliosincrona, in orbita terrestre bassa o anche in orbita alla luna[1].

È sotto la doppia gestione del Dipartimento generale dei Mezzi dell'Esercito per la Liberazione del Popolo Cinese, e dal Centro cinese per il controllo delle misure del lancio di satelliti.

All'inizio, nel 1984, con il razzo vettore CZ III ("Lunga Marcia 3")[2], è stata lanciata la prima rete satellitare cinese, la DFH(Est rosso) 02.

Al momento è possibile il lancio di CZ 02-E, CZ III, CZ IIIA e CZ IIIB, e per il tipo 4 la Cina sta avviando ricerche proprie sui razzi vettori.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Maggio 1986: apertura ufficiale al mondo esterno del cosmodromo di Xichang.

Non molto tempo dopo, il cosmodromo è esposto al commercio estero, attraverso il lavoro professionale nel lancio di satelliti, in precedenza era già accaduto il lancio di famose tipologie di satelliti da parte di paesi stranieri.

2 dicembre 2013

Parte la missione Chang'e 3, che porta il rover Yutu sulla Luna il 15 dicembre. È la prima missione dopo il Luna 24 di 37 anni prima che riesce ad effettuare un allunaggio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [http://news.xinhuanet.com/english/2007-10/24/content_6937622.htm China's 1st moon orbiter enters Earth orbit]
  2. ^ Encyclopedia Astronautica CZ-2E

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica