Cosmo Hamilton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cosmo Hamilton, nato Henry Charles Hamilton Gibbs, (Norwood, 29 aprile 1870Guildford, 14 ottobre 1942), è stato un commediografo e scrittore britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in Inghilterra nel 1870, quando cominciò a scrivere prese il nome da nubile della madre. È autore di dozzine di romanzi che pubblicava a cadenza annuale. Dai suoi lavori vennero tratti numerosi film. Scrisse anche per Broadway e lavorò come sceneggiatore.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Era il fratello degli scrittori A. Hamilton Gibbs e Sir Philip Gibbs. Durante la prima guerra mondiale, fu arruolato come tenente nel Royal Naval Air Service.

Si sposò due volte: la prima con Beryl Faber, nata Beryl Crossley Smith, la sorella dell'attore C. Aubrey Smith, che morì nel 1912. La seconda, con Julia Bolton, che era stata sposata con il commediografo Guy Bolton.

Spettacoli teatrali[modifica | modifica sorgente]

  • The Proud Laird (Broadway, 24 aprile 1905)
  • The Catch of the Season (Broadway, 28 agosto 1905)
  • The Belle of Mayfair (Broadway, 3 dicembre 1906)
  • The Hoyden (Broadway, 19 ottobre 1907)
  • The Master Key (Broadway, 4 ottobre 1909)
  • The Blindness of Virtue (Broadway, 28 ottobre 1912)
  • Flora Bella (Broadway, 11 settembre 1916)
  • The Star Gazer (Broadway, 26 novembre 1917)
  • Scandal (Broadway, 12 settembre 1919)
  • An Exchange of Wives (Broadway, 26 settembre 1919)
  • The Silver Fox (Broadway, 5 settembre 1921)
  • Danger (Broadway, 22 dicembre 1921)
  • The New Poor (Broadway, 7 gennaio 1924)
  • Parasites (Broadway, 19 novembre 1924)
  • Pickwick (Broadway, 5 settembre 1927)
  • Caste (Broadway, 23 dicembre 1927)

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 33495648 LCCN: n86836027