Cose da uomini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cose da uomini
Titolo originale Man Up!
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2011
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 1
Episodi 13
Durata 22 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 720p
Colore colore
Audio Dolby Digital
Crediti
Ideatore Christopher Moynihan
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione ABC Studios, Bicycle Path Productions, Garfield Grove Productions, Tagline Productions, Tagline Pictures
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 18 ottobre 2011
Al 6 dicembre 2011
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 6 aprile 2012
Al in corso
Rete televisiva Fox

Cose da uomini (Man Up!) è una sitcom creata da Christopher Moynihan e con protagonisti lo stesso Christopher Moynihan, Dan Fogler, Mather Zickel, Henry Simmons, Teri Polo e Amanda Detmer.

La serie è andata in onda in prima visione assoluta sul canale statunitense ABC dal 18 ottobre al 6 dicembre 2011 con la trasmissione di soli 8 episodi su 13 ordinati.[1] I rimanenti 5 sono stati messi online sul sito della ABC a partire dalla fine del gennaio 2012.

In Italia è andata in onda su Fox a dal 6 aprile 2012 al 29 giugno 2012.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie ruota intorno alla vita di tre ragazzi con uno stile di vita infantile e che ad un certo punto decidono che è giunto il momento di fare quello che non hanno mai fatto: comportarsi come dei veri uomini. Ma per farlo dovranno prima crescere un po'.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 13 2011 2012

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ABC Pulls ‘Man Up!’ From The Schedule, 8 dicembre 2011. URL consultato il 12 aprile 2012.
  2. ^ http://magazine.foxtv.it/2012/04/05/cose-da-uomini-%E2%80%93-amici-per-la-pelle/, 5 aprile 2012. URL consultato il 12 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione