Coscoroba coscoroba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cigno coscoroba
Coscoroba coscoroba1.jpg
Coscoroba coscoroba
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anserinae
Tribù Anserini
Genere Coscoroba
Reichenbach, 1853
Specie C. coscoroba
Nomenclatura binomiale
Coscoroba coscoroba
(Molina, 1782)

Il cigno coscoroba (Coscoroba coscoroba (Molina, 1782)) è un uccello appartenente alla famiglia degli anatidi, unico rappresentante del genere Coscoroba.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il cigno coscoroba è un anatide di grandi dimensioni, con una lunghezza compresa tra i 90 cm e i 115 cm, ha un piumaggio completamente bianco, il becco è di un rosso vivo, rispetto ai cigni definiti tali in zoologia ha una linea più snella, gambe più lunghe e collo più corto; l'aspetto dei due sessi è molto simile.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Il cigno coscoroba è originario del Sudamerica, è diffuso nelle regioni più a sud, quali Argentina e Cile, dove vive in prossimità dei laghi e corsi d'acqua ricchi di vegetazione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Coscoroba coscoroba in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Anatidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli