Coscinasterias tenuispina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Stella marina variabile
Coscinasterias tenuispina Linosa 209.jpg
Coscinasterias tenuispina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Echinodermata
Subphylum Eleutherozoa
Classe Asteroidea
Ordine Forcipulatida
Famiglia Asteriidae
Genere Coscinasterias
Specie C. tenuispina
Nomenclatura binomiale
Coscinasterias tenuispina
Lamarck, 1816
Sinonimi

Asterias tenuispina
(Lamarck, 1816)

Asterias savaresi
(Delle Chiaje, 1827)
Asteracanthion tenuispinus
(Müller e Troschel, 1842)

Nomi comuni

stella variabile,
stella marina spinosa minore

La stella marina variabile[1] o stella marina spinosa minore (Coscinasterias tenuispina Lamarck, 1816) è un echinoderma della famiglia degli Asteriidae, comune nel Mar Mediterraneo.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Forma irregolare con braccia in numero variabile, da 6 a 12 (di solito 7), di diametro fino a 20-25 centimetri. Il corpo è caratterizzato da spine, di colore variabile bianco, grigio, marrone, rosso e talvolta azzurro.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Comune nel Mar Mediterraneo e nell'Oceano Atlantico orientale, su fondali rocciosi ricchi di alghe o sulla Posidonia oceanica fino a 100 metri.

Specie affini[modifica | modifica sorgente]

Si può confondere con Marthasterias glacialis.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Trainito, Egidio. Atlante di flora e fauna del Mediterraneo. Milano, Il Castello, 2005. ISBN 8880393952.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

animali Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali