Corythosaurus casuarius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Corythosaurus
Corythosaurus.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Sottordine Ornithopoda
Famiglia Hadrosauridae
Sottofamiglia Lambeosaurinae
Genere Corythosaurus
Specie C. casuarius
Nomenclatura binomiale
Corythosaurus casuarius
Brown, 1914
Sinonimi

Procheneosaurus ?
Parks, 1920
Tetragonosaurus
Parks, 1931
Coryhtosaurus bicristatus
Parks, 1935
Corythosaurus brevicristatus
Parks, 1935
Corythosaurus excavatus
Gilmore, 1923
Corythosaurus intermedius
Parks, 1923
Procheneosaurus erectofrons
Parks, 1931
Stephanosaurus intermedius
Parks, 1923
Tetragonosaurus erectofrons
Parks, 1931

Corythosaurus casuarius Brown, 1914 è un genere estinto di dinosauro adrosauride che brucava tra le conifere e gli arbusti del Cretacico superiore. Lungo circa 10 m, quando si alzava sulle zampe posteriori era alto abbastanza da affacciarsi alla finestra del secondo piano di un moderno palazzo. Il Corythosaurus casuarius prende il nome da Corinzio (un tipo di elmo) e casuario, un uccello dotato di cresta.

Visse circa 75 milioni di anni fa, nel Cretacico superiore, in Canada.

Apparato sensoriale[modifica | modifica sorgente]

Il mite coritosauro non era un combattente nato; non aveva infatti corazza, aculei o artigli aguzzi e per evitare i pericoli faceva affidamento sulla sua eccellente vista e sul suo buon udito. Il coritosauro spaventava nemici e avversari con la mostra dell'imponente cresta ed emettendo forti richiami. Questo animale era capace di emettere una gran varietà di suoni grazie alla cresta ognuna dalla forma più svariata. Il coritosauro aveva un'alta e stretta cresta la cui forma ricorda un po' quella dell'elmo di un antico soldato greco. Nel cranio di questo dinosauro le canne nasali correvano dalle narici al retro della gola, passando attraverso l'ampia cresta.

Cresta[modifica | modifica sorgente]

Utilizzando la sua grande capacità polmonare, il coritosauro poteva muggire facendo passare con forza degli sbuffi d'aria attraverso la cresta. Sebbene gli ornitopodi avessero una conformazione del corpo simile tra loro, le creste non erano tutte uguali e ciò significa che oltre ad avere un aspetto diverso gli uni dagli altri dovevano anche emettere suoni differenti. Le dimensioni della cresta variano: un coritosauro giovane probabilmente non aveva la cresta o al massimo aveva una piccola protuberanza tra gli occhi. Sebbene il coritosauro fosse molto probabilmente capace di nuotare non avrebbe mai battuto alcun record di velocità. Con il suo goffo e pesante corpo non aveva l'agilità per sfuggire ad un predatore correndo, tuttavia poteva tuffarsi nelle acque di un fiume o di un lago e nuotare lentamente verso la riva opposta evitando così astutamente tutti i nemici che non erano capaci di nuotare.

Apparato dentario[modifica | modifica sorgente]

Il coritosauro si nutriva di ramoscelli e radici, come pure delle pigne delle conifere e di semi più duri, oltre a foglie naturali. Questo cibo era duro da mangiare, ma il dinosauro aveva denti capaci di masticare anche le piante più coriacee che raggiungeva con il muso lungo e stretto. Quando un coritosauro perdeva un dente subito ne cresceva uno nuovo al suo posto. Questo dinosauro aveva un gran numero di denti strettamente vicini tra loro in file in modo da formare una superficie simile ad una grattugia. Il coritosauro strappava i germogli con il suo becco corneo tagliente con estrema facilità.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

dinosauri Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri