Corydoras paleatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Corydoras paleatus
Corydoras paleatus matt.jpg Corydoras paleatus 1.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Siluriformes
Famiglia Callichthyidae
Genere Corydoras
Specie C. paleatus
Nomenclatura binomiale
Corydoras paleatus
(Jenyns, 1842)

Corydoras paleatus (Jenyns, 1842) è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia Callichthyidae proveniente dal Sud America[1].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Presenta un corpo allungato, leggermente compresso sull'addome e sui lati, che raggiunge una lunghezza massima di 5,9 cm[2]. La colorazione è bruna con macchie più scure e spesso con riflessi metallici soprattutto sull'opercolo. Macchie scure sono presenti anche sulle pinne, in particolare una alla base della pinna dorsale, più alta nei maschi. Il ventre è pallido rispetto al resto del corpo.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Nuota in piccoli gruppi, sempre sul fondo.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

È una specie onnivora che si nutre sia di invertebrati come insetti, vermi e piccoli crostacei che di piante[3].

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

È oviparo e le uova, circa 100, vengono fecondate mentre si trovano tra le pinne ventrali della femmina e incollate alle piante o alle rocce. Non ci sono cure nei confronti di avannotti e uova[4].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

È una specie tipica degli stagni, diffusa in Brasile e Uruguay; vive in acque con temperature intorno a 20 °C[2].

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

È una specie molto diffusa negli acquari e che si ripoduce facilmente in cattività, adatta anche alle vasche di comunità perché pacifica[5]. Deve essere allevato in gruppi[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) ITIS Standard Report Page: Corydoras paleatus (Jenyns, 1842) in Integrated Taxonomic Information System. URL consultato il 26 luglio 2014.
  2. ^ a b c (EN) Corydoras paleatus in FishBase. URL consultato il 26 luglio 2014.
  3. ^ (EN) Food items reported for Corydoras paleatus in FishBase. URL consultato il 26 luglio 2014.
  4. ^ (EN) Reproduction of Corydoras paleatus in FishBase. URL consultato il 26 luglio 2014.
  5. ^ (EN) Corydoras paleatus (Jenyns, 1842) in PlanetCatfish. URL consultato il 26 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci