Corydoras

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Corydoras
Corydoras aeneusCorydoras Sterbai.jpg
Corydoras aeneus (sopra) e Corydoras sterbai
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Siluriformes
Famiglia Callichthyidae
Sottofamiglia Corydoradinae
Genere Corydoras
Lacepède, 1803

Il genere Corydoras comprende 145 specie di pesci d'acqua dolce, appartenenti alla famiglia Callichthyidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Queste specie sono diffuse nelle acque dolci fluviali del Sudamerica. Abitano ambienti diversi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Tutte le specie del genere Corydoras sono caratterizzate da un corpo tozzo e compresso ai fianchi, entrambi protetti da una corazza composta da 2 file di placche disposte verticalmente. La testa è tondeggiante e massiccia, assume con il muso una forma conica (di profilo appare triangolare): la bocca presenta 2 paia di barbigli sensoriali ai lati, con funzione di scovare il nutrimento tra gli anfratti ed il substrato. Questa operazione è possibile grazie alla presenza di papille gustative situate proprio sui barbigli, così da poter trovare detriti organici commestibili anche in acque con notevole torbidità e per la presenza di fibre muscolari che li rendono mobili, utili proprio per scavare, estrarre vermi ed altri organismi vegetali ed animali dal fondo sabbioso. La conformazione della bocca funge per alcune specie anche da ancoraggio (imitando una ventosa) in caso di forte corrente. Le pinne dorsali e le pettorali sono dotate di aculei robusti con funzioni di difesa. La pinna caudale è piuttosto tozza, con margine bilobato e leggermente inciso.

Le dimensioni variano da 3 a 15 cm a seconda delle specie.

Una caratteristica tipica di questo genere è la capacità d'integrare la carenza di ossigeno disciolto nell'acqua con l'ossigeno atmosferico grazie ad una evoluzione dell'intestino: questo organo infatti risulta essere notevolmente vascolarizzato e presenta l'endotelio più sottile nella parte posteriore, ciò permette al pesce di ingerire aria con la bocca facendo una puntata verso la superficie esterna dell'acqua che viene così ad ossigenare il sangue. L'anidride carbonica viene espulsa dall'orifizio anale.

Affine è il genere Brochis (3 specie), che presenta aspetto simili ma più tozzi, robusti e con pinna dorsale provvista di un maggior numero di raggi molli.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

I Corydoras hanno dieta onnivora.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Specie[modifica | modifica sorgente]

Corydoras arcuatus
Corydoras haraldschultzi
Corydoras paleatus
Corydoras panda
Corydoras schwartzi
Corydoras semiaquilus
Corydoras sterbai

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci