Coloeus dauuricus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Corvus dauuricus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Taccola della Dauria
Dwlhany.jpg
Coloeus dauuricus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Corvida
Superfamiglia Corvoidea
Famiglia Corvidae
Genere Coloeus
Specie C. dauuricus
Nomenclatura binomiale
Coloeus dauuricus
(Pallas, 1776)
Sinonimi

Corvus dauuricus
Pallas, 1776

Areale

Corvus dauricus map.jpg

La taccola della Dauria (Coloeus dauuricus (Pallas, 1776)) è un uccello passeriformi appartenente alla famiglia Corvidae, diffuso in Asia.[2]
È strettamente imparentata con la taccola eurasiatica. Il suo nome deriva dalla Dauria, regione della Russia orientale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È della stessa dimensione o leggermente più piccola (32 cm di lunghezza) rispetto alla taccola eurasiatica, con le stesse proporzioni e identiche abitudini. La differenza principale sta nel piumaggio, molti, ma non tutti gli adulti di questa specie hanno ampie zone bianco crema sulle parti inferiori che si estendono intorno al collo come un collare. La testa, la gola, le ali e la coda sono nero lucido e le piume auricolari sono di colore grigio. Gli adulti più scuri e i giovani uccelli assomigliano alla taccola eurasiatica, sebbene le Taccole di Dauria abbiano un'iride nero, a differenza dell’evidente iride grigio-bianco della Taccola eurasiatica.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Il cibo è similare a quello di cui si nutre la Taccola eurasiatica e cioè: cereali, insetti, bacche, uova, carogne e feci.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Quando non trova delle comode cavità nella roccia negli alberi o in edifici in rovina, questa specie nidifica sugli alberi. Le uova sono molto simili a quelle della Taccola eurasiatica.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie si può trovare nella parte più a sud dell'Europa orientale Siberia, a sud della Mongolia e giù in tutta la Cina. Essa dal nord migra a sud durante l'inverno. A volte, sempre in inverno, si sposta in Corea, Giappone, e Taiwan. Alcuni esemplari sono stati trovati addirittura in Europa occidentale

Abita nei boschi aperti, nelle valli dei fiumi, sulle colline e montagne con vegetazione non troppo fitta. È un uccello molto socievole e spesso lo si può trovare insieme al Corvus frugilegus. L'unica altra specie di corvide che abita la stessa regione è il cinese Corvus torquatus.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Coloeus dauuricus in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International, Coloeus dauuricus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Corvidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.