Corridoio paneuropeo VIII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il corridoio paneuropeo VIII è uno dei dieci "corridoi paneuropei" progettati per favorire il trasporto di persone e merci nell'Europa centrale e orientale.

Tale corridoio collegherà i porti di Bari e di Brindisi in Puglia con l'Albania, la Macedonia e la Bulgaria. Dal porto albanese di Durazzo, il corridoio si dirige verso Tirana, Skopje, Sofia, fino ai porti di Burgas, Varna sul Mar Nero.

L'accordo per la sua realizzazione risale all'anno 1991. Una volta terminato, si dovrebbe sviluppare su 1 300 chilometri di rete ferroviaria e 960 chilometri di rete stradale. Si prevedono in ogni caso tempi di realizzazione lunghi considerato che per grande parte delle opere ci si trova ancora in fase di studio di fattibilità.

Come possibile estensione del corridoio paneuropeo VIII in territorio italiano, è da tenere in considerazione l'intenzione di Ministero delle Infrastrutture, Ferrovie dello Stato S.p.A., Regione Puglia e Regione Campania di realizzare una nuova linea ferroviaria ad Alta Capacità Napoli-Foggia-Bari che, nelle intenzioni, dovrebbe essere completata entro il 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trasporti