Corrasione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Struttura alveolare ad opera della corrasione a Dahn (Germania)

Si definisce corrasione la degradazione di un materiale a seguito dell'azione meccanica abrasiva delle particelle del mezzo, per esempio di rocce coerenti con polveri trasportate dal vento, che in particolare è reso particolarmente intenso dalla scarsa vegetazione e perciò è frequente nelle zone desertiche e lungo le coste particolarmente esposte.

Corrasione a forma di fungo nel Salar de Uyuni (Bolivia)

Descrizione geologica[modifica | modifica sorgente]

Le rocce esposte a questo fenomento subiscono una sorta di smerigliatura, ed è particolarmente evidente in prossimità del suolo.

Aspetti tipici del fenomeno sono ciottoli sfaccettati con forma a piramide e pilastri isolati erosi alla base con la forma tipica a fungo.

Talvolta si indica con corrasione anche l'azione delle sabbie e ciottoli trasportati dai fiumi sulle rocce presenti nel suo alveo.

La corrasione è anche responsabile, assieme ad altri agenti, del degrado di statue ed edifici.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]