Corrado Maria Daclon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Corrado Maria Daclon (Milano, 1963) è un saggista, giornalista, accademico e ambientalista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dal 1995 è professore di politica dell'ambiente presso l'Università degli studi "Ca' Foscari" di Venezia[1] e dal 1992 docente presso la Società Italiana di Organizzazione Internazionale. In precedenza, dal 1990 al 1994, è stato professore di politica dell'ambiente presso l'Università degli studi di Camerino. Esperto di geopolitica, è consulente di numerosi enti e istituzioni nazionali e internazionali tra i quali la Commissione Europea,[2] il Committee on the Challenges of Modern Society della NATO e agenzie federali degli Stati Uniti come la NASA. Negli anni novanta ha fatto parte del Governing Council del Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (UNEP), a Nairobi, partecipando ai lavori preparatori della Conferenza mondiale di Rio de Janeiro Summit della Terra.

photograph
Corrado Maria Daclon

Segretario generale della Fondazione Italia USA,[3] ha ricevuto diversi riconoscimenti per la sua attività internazionale come il Premio Speciale Europa da parte dell'Unione Europea, e il Diploma Meritorium della Commissione Europea attribuitogli dal commissario europeo Stanley Clinton Davis[4].

Dal 1986 è stato consigliere di alcune alte autorità istituzionali tra cui il Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, il Ministro degli Affari esteri, il Ministro delle Politiche agricole, il Ministro dell'Ambiente, il vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, il Sindaco di Roma.

È stato per oltre 25 anni al vertice di Pro Natura,[5] la più antica associazione ambientalista italiana, come presidente e segretario generale. Dal 2000 è Focal Point per l'Italia della campagna mondiale della Carta della Terra[6].

Giornalista, autore di numerosi saggi,[7] viaggiatore, ha al suo attivo attività ed esperienze in oltre sessanta Paesi in Europa, nel bacino del Mediterraneo, in Africa, Asia, Nord America e Sud America.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Nuova politica per l'ambiente, Edizioni Spes (1986)
  • L'Europa e l'ambiente, Maggioli Editore (1989)
  • La politica per le aree protette, Maggioli Editore (1990)
  • L'ambiente verso il terzo millennio, Edizioni Spes (1992)
  • I parchi del Lazio, Edizioni Eces (1993)
  • Mediterraneo ambiente e sviluppo, Maggioli Editore (1993)
  • I parchi nel Lazio, Maggioli Editore (1994)
  • Guida all'inquinamento domestico, Quaderni di Natura e Società (1995)
  • I parchi nazionali, Maggioli Editore (1995)
  • Gran Paradiso e Valle d'Aosta, Maggioli Editore (1995)
  • La VIA in Italia e in Europa, Maggioli Editore (1996)
  • Bosnia, Maggioli Editore (1997)
  • Gomma, rotaia o telematica: quale traffico nell'arco alpino?, Quaderni di Natura e Società (1998)
  • Champdepraz e Mont Avic, Maggioli Editore (1998)
  • Per un rinnovato sapere delle scienze ambientali, Franco Angeli (2005)
  • Geopolitica dell'ambiente, Franco Angeli (2008)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1] Elenco docenti Università Ca' Foscari di Venezia
  2. ^ [2] Consulenti della Commissione Europea - Ufficio per l'Italia
  3. ^ [3] Staff della Fondazione Italia USA
  4. ^ [4] Biografia del direttore del master Centro Studi Comunicare Impresa
  5. ^ [5] Staff della Federazione Pro Natura
  6. ^ [6] Contatti sito italiano Carta della Terra
  7. ^ [7] Catalogo Unico Biblioteche Italiane e Informazioni Bibliografiche

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 63246282 LCCN: n94116272

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie