Corrado Balducci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Monsignor Corrado Balducci (Sarsina, 11 maggio 1923Roma, 20 settembre 2008) è stato un teologo, ufologo, demonologo ed esorcista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Balducci nacque a Monte Castello, nei pressi di Sarsina. Probabilmente fu il contatto diretto con i molti "indemoniati" che si recavano a Sarsina per farsi liberare dalla possessione diabolica ad instillare nel giovane Corrado il desiderio di conoscere quei fenomeni misteriosi ed inquietanti.

Studi[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver terminato, nel 1954, gli studi teologici superiori presso la Pontificia Accademia Ecclesiastica di Roma, per molti anni Balducci fu esorcista dell’Arcidiocesi di Roma. In seguito assunse funzioni di rilievo presso la Congregazione per la Propagazione della Fede, divenuta sotto papa Giovanni Paolo II Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli.

Esorcismo[modifica | modifica sorgente]

Nell'ambito della demonologia, mons. Balducci ha svolto un ruolo fondamentale nella distinzione definitiva tra forme psicopatologiche e possessioni diaboliche, oltre che nella denuncia del satanismo contemporaneo.

Ufologia[modifica | modifica sorgente]

Negli ultimi anni della sua vita Balducci ha offerto importanti contributi di carattere teologico e filosofico alla questione dell’esistenza di altre forme di vita senziente nell’universo, oltre a quella umana. Le sue affermazioni sono tuttora un punto di riferimento per molti studiosi di ufologia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gli indemoniati, Roma : Coletti, 1959.
  • La possessione diabolica, Roma : Ed. Mediterranee, 1976.
  • Il diavolo: ... esiste e lo si può riconoscere, Casale Monferrato : Piemme, 1988.
  • Adoratori del diavolo e rock satanico, Casale Monferrato : Piemme, 1991.
  • Renzo Lavatori, Il diavolo tra fede e ragione, EDB (Bologna), 1996.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 79314835 LCCN: n88208612