Cornu aspersum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cornu aspersum
Common snail.jpg
Cornu aspersum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Gastropoda
Sottoclasse Orthogastropoda
Superordine Heterobranchia
Ordine Pulmonata
Sottordine Eupulmonata
Infraordine Stylommatophora
Superfamiglia Helicoidea
Famiglia Helicidae
Sottofamiglia Helicinae
Tribù Helicini
Genere Cornu
Specie C. aspersum
Nomenclatura binomiale
Cornu aspersum
(Müller, 1774)
Sinonimi

Helix aspersa
Cantareus aspersus
Cryptomphalus aspersa

Nomi comuni

chiocciola zigrinata
chiocciola marezzata
chiocciola ligure[1]
grigiolina dei giardini[2].
lumaca (improprio ma diffuso)

Cornu aspersum (Müller, 1774) è un mollusco gasteropode terrestre della famiglia Helicidae.

In passato questa specie era attribuita al genere Helix (H. aspersa).

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

C. aspersum è diffusa nel bacino del Mediterraneo (dalla Spagna all'Asia minore e al Nord Africa) e nell'Europa nord-occidentale (sino alle isole britanniche). In Italia è presente in tutta la penisola ed anche in Sicilia e Sardegna. L'uso in ambito alimentare ha portato alla sua introduzione e naturalizzazione in molte parti del mondo.[3][4]

Grazie alla sua resistenza e capacità di adattamento, C. aspersum è presente in diversi habitat: nelle radure, ai margini di habitat forestali, nonché in contesti antropizzati (orti, giardini, parchi, campi incolti, ruderi).

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il diametro della sua conchiglia può arrivare ad un massimo di 35 mm., con una altezza di 28–32 mm; il suo peso può superare i 15 gr. L'allevamento selettivo ha portato alla comparsa di individui che superano ampiamente queste misure.
Presenta un peristoma di colore biancastro, con margine più o meno ripiegato verso l’esterno. La colorazione di fondo va dal verdastro al giallastro; può essere uniforme, ma più spesso sono presente da 1 a 5 bande spiralate marroni, più o meno marcate, con screziatura gialla o bianca.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Coppia di Cornu aspersum in fase di corteggiamento, una di esse (a destra) con un dardo.

Come molte chiocciole, C. aspersum è ermafrodita, cioè ogni individuo possiede sia organi riproduttivi maschili che femminili; non è tuttavia in grado di autofecondarsi (ermafroditismo insufficiente).

Dardo di C. aspersum

Al pari di altri elicidi gli adulti sessualmente maturi sono dotati di dardi di materiale calcareo, lunghi da 5 a 9 mm, che durante i preliminari dell'accoppiamento vengono lanciati verso il partner, trafiggendolo. Il significato funzionale di tale formazione anatomica non è ancora del tutto chiaro. Alcuni studi hanno dimostrato che un rilascio efficace del dardo si associa con un maggiore successo riproduttivo [5][6]. Osservazioni recenti puntano l'attenzione su sostanze mucose associate al dardo, rivelatesi in grado di stimolare la recettività agli spermatozoi [7].
In sede di allevamento si è appurato che una C. aspersum può vivere fino a 5 anni.[senza fonte]

Usi[modifica | modifica sorgente]

Cornu aspersum

Essa è una delle chiocciole più ricercate in ambito culinario, nonché la più facile da allevare (elicicoltura).

In Francia la sottospecie C. aspersum aspersum o petit gris è stata incrociata con la sottospecie africana C. aspersum maximum o gros gris, di dimensioni quasi doppie, generando chiocciole da allevamento dalle dimensioni paragonabili a quelle della Helix pomatia di Borgogna.

In Perù è conosciuta, oltre che per gli usi alimentari, anche per le proprietà cicatrizzanti ed emollienti della bava prodotta dalle lumache stesse. In cosmetica la bava viene utilizzata per ridurre piccole cicatrici, in medicina come sciroppo per la tosse secca e recentemente, ne sono state studiate le proprietà di ridurre il dolore da ustioni profonde e migliorare la riepitelizzazione del tessuto danneggiato (Tsoutsos et all, 2009)[senza fonte].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Veneto agricoltura
  2. ^ Tuscia in tavola
  3. ^ Pfleger, V. & Chatfield, J. (1983). A guide to snails of Britain and Europe. Hamlyn, London.
  4. ^ Arkive: Helix aspersa
  5. ^ Rogers D. & Chase R., Dart receipt promotes sperm storage in the garden snail Helix aspersa in Behav. Ecol. Sociobiol. 2001; 50: 122-127. doi:10.1007/s002650100345.
  6. ^ Rogers D. & Chase R., Determinants of paternity in the garden snail Helix aspersa in Behav. Ecol. Sociobiol. 2002; 52: 289–295. DOI:10.1007/s00265-002-0519-6.
  7. ^ Chase R. and Blanchard K.C., The snail's love-dart delivers mucus to increase paternity in Proc. R. Soc. B 2006; 273, 1471–1475.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi